Migliarino: scontro tra due auto, sette le persone coinvolte, grave un 32enne

0
Fonte foto: pisatoday.it

Scontro tra due auto sull’Aurelia a Migliarino, in provincia di Pisa, nel quale sono rimaste coinvolte sette persone. Tra queste anche un 32enne che riversa in gravissime condizioni presso l’ospedale Cisanello di Pisa. Sul posto i sanitari, vigili del fuoco e gli agenti della polizia stradale.

Lo scontro sull’Aurelia

Lo scontro sull’Aurelia in località La Costanza a Migliarino, nel comune di Vecchiano, in provincia di Pisa si è registrato poco dopo la mezzanotte del 10 febbraio 2019. L’incidente stradale è avvenuto tra due auto e sono rimaste coinvolte sette persone, tra le quali un giovane di 32 anni trasportato in codice rosso presso l’ospedale Cisanello di Pisa.

Lo scontro è avvenuto tra una Opel, sulla quale erano a bordo tre ragazze e una Mercedes occupata da quattro ragazzi di origine albanese. Come riportato da Il Tirreno, sono subito stati allertati i soccorsi e le forze dell’ordine.

Le ragazze estratte dall’auto dai Vigili del Fuoco

Le ragazze che occupavano la Opel, dopo esser uscite fuori strada, sono state estratte dall’auto dai Vigili del Fuoco. Sul luogo dello scontro sono giunti anche gli uomini della polizia stradale, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso.

La dinamica dell’incidente è ancora tutta da capire e i sette giovani coinvolti sono stati subito soccorsi sul posto grazie all’intervento dei sanitari del 118, della Misericordia di Lido di Camaiore, de la Croce Rossa Pisa, della Misericordia di Pisa e de la Pubblica Assistenza di Pisa.

I tre ragazzi rimasti feriti più gravemente e trasportati in ospedale a seguito dell’incidente stradale sono A.K., 39 anni e K.D. di 32 anni entrambi residenti a Viareggio e M.D., 21 anni residente a Pisa. In provincia di Chieti, invece, un uomo è stato ritrovato morto carbonizzato mentre a Reggio Emilia un uomo è stato travolto da un trattore.

Leggi anche le altre Notizie di attualità e curiosità di ZZ7 anche su Google News e premi la Stellina cliccando QUI sotto per seguire le News.