Migranti fanno il bagno in piscina, parroco offeso: profilo Fb sospeso

By | 21 agosto 2017

Migranti ospitati in piscina dal parroco: azione criticataVoleva far trascorrere una giornata serena e spensierata a un gruppo di migranti ma la decisione gli è costata una marea di critiche e attacchi. Don Massimo Biancalani, parroco di Vicofaro (Pistoia), aveva pubblicato su Facebook alcune foto ritraenti migranti che aveva condotto in piscina. Ebbene, in men che non si dica è stato raggiunto da innumerevoli offese sui social. Non solo: il post è stato rimosso e il suo profilo sospeso per una giornata. A narrare la vicenda è stato lo stesso religioso, postando lo screenshot della vecchia foto rimossa. Il prete ha scritto, non nascondendo grande amarezza: ’24 ore bloccato da Fb a causa di questo post! Alcune foto di ragazzi africani in piscina è un problema per Fb? L’impegno per l’accoglienza, la solidarietà, l’antirazzismo non fanno parte degli standard di comunicazione di Facebook?’. Le immagini che avevano fatto indignare il popolo del web ritraevano tanti migranti felici e sorridenti in piscina. Poi le seguenti parole: ‘Loro sono la mia patria, i razzisti e i fascisti i miei nemici’.

L’indignazione degli internauti

Quelle foto e quelle parole, postate da don Massimo, non sono andate proprio giù a molti utenti del web. Alcuni hanno espresso il loro disappunto in modo alquanto colorito e forte. Un internauta, ad esempio, ha scritto: ‘Belle immagini, bello vedere stranieri che si divertono in piscina… bello vedere che vengono a casa nostra a fare la bella vita… ma alle famiglie italiane che non arrivano a fine mese non ci pensate? Ai poveri vecchietti che prendono due lire di pensione? Poi vedi migranti con cellulari alla moda, vestiti e altro… prima gli italiani e poi gli altri… questo bisogna capire… ma fanno comodo i 35 euro giornalieri’.

Tanti attacchi su Fb contro il prete solidale e aperto che aveva voluto portare in piscina diversi migranti, definiti la sua ‘patria’. Una persona, riferendosi a quegli scatti, poi rimossi dal social in blu, ha scritto: ‘Vai a lavorare seriamente anche tu con loro, in piscina, te lo do io il bagnetto. Io quest’anno nemmeno un giorno di ferie, arriva lui con i suoi pupilli e fanno il bagnetto’.

Lo sdegno di Salvini

Quando si parla di migranti e accoglienza arriva sempre il commento di Matteo Salvini. La chiosa del leader leghista sull’atteggiamento del prete pistoiese è arrivata, puntuale, anche stavolta: ‘Questo Massimo Biancalani, prete anti-leghista, anti-fascista e anti-italiano, fa il parroco a Pistoia. Non è un fake. Buon bagnetto’. E’ evidente il grande sarcasmo che promana dal tweet del segretario della Lega Nord.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.