Cronaca

Milan, ladri nella villa di Bacca rubano Porsche Cayenne

Milan, ladri in casa di BaccaI calciatori finiscono spesso nel mirino dei rapinatori. Negli ultimi tempi, ad esempio, sono stati derubati diversi giocatori del Napoli. L’ondata di rapine, però, non è terminata. Ieri, ad esempio, i ladri sono entrati in casa di Bacca, giocatore del Milan

 

 

Impegnato nelle qualificazioni per Russia 2018

Il calciatore colombiano era impegnato con la sua Nazionale nelle qualificazioni per Russia 2018. I ladri sapevano certamente che nella villa di Bacca, a Trezzano sul Naviglio, non c’era nessuno ed hanno fatto irruzione. Pare che i balordi abbiano usato la Mini Cooper del campione per sfondare il cancello della villa. Una volta entrati nella sontuosa magione, i rapinatori si sono portati via non solo oro e gioielli ma anche la splendida e potente Porsche Cayenne  del colombiano. Quest’ultimo è già stato informato del furto e la prossima settimana tornerà in Italia per verificare cosa, effettivamente, i ladri hanno sottratto dalla sua villa.

Bacca apprezzato da Eusebio Di Francesco

E’ uno splendido momento per Carlos Bacca, al top della sua forma fisica. La rapina nella sua villa non dovrà certamente rovinare il suo umore in quanto le forze dell’ordine faranno il possibile per rintracciare i balordi e recuperare la refurtiva. Tra coloro che ultimamente hanno tessuto lodi nei confronti di Bacca c’è anche il ct del Sassuolo Eusebio Di Francesco, che secondo molti ha serie probabilità di approdare sulla panchina del Milan:

“Il mio 9 ideale? Zaza, Dzeko e Bacca. Il colombiano attacca sempre la porta e non va mai in giro per il campo. Lui e i titolari possono fare i titolari ovunque”.

Di Francesco ha smentito i rumors che lo vogliono allenatore del Milan:

“Ora non dite che vado al Milan, mi hanno accostato anche alla Nazionale. Fa piacere ma restano chiacchiere”.

Bacca: il più pagato del Milan insieme a Montolivo

Assieme a Montolivo, Bacca è il più pagato della rosa milanista (percepisce 3,5 milioni netti a stagione) ma anche uno dei più decisivi. Insomma, è stato un ottimo investimento per il club di Milano. Il numero 70 del Milan fa gola a molti team europei e orientali, che hanno già fatto proposte al club lombardo. L’agente di Bacca ha detto recentemente in merito:

“In Cina due club avevano fatto offerte importantissime dal punto di vista economico. Dopo un’attenta analisi degli aspetti sportivi e personali abbiamo scelto di restare a Milano. La dirigenza rossonera era a conoscenza di questi interessi ma Bacca è contento qui”.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.