Modella russa salta dal sesto piano: uomo voleva stuprarla

By | 20 marzo 2018

modella-russa-aggressione-stetsyukUn uomo voleva stuprarla e per evitarlo si è lanciata dal sesto piano di un lussuoso hotel di Dubai. La caduta è stata rovinosa. La modella russa Ekaterina Stetsyuk, 22 anni, è sopravvissuta alla botta ma ha riportato la frattura della spina dorsale ed ora è in attesa di un intervento chirurgico. I suoi amici hanno detto che ‘è viva per miracolo’ ma ora non può muoversi e camminare. L’uomo che avrebbe aggredito Ekaterina si è difeso affermando che la giovane faceva la escort a Dubai. La Polizia, allora, ha arrestato la 22enne nel suo letto d’ospedale.

La modella si è rotta la colonna vertebrale

Ekaterina Stetsyuk si stava veramente prostituendo in quell’hotel di Dubai? L’aggressore è fermo nella sua convinzione. Un’amica della 22enne ha confermato che la modella russa si è salvata miracolosamente: ‘Per la salvare la sua vita e la sua dignità è saltata dal sesto piano’. La donna ha affermato che la modella si è rotta la colonna vertebrale ed ha numerose vertebre schiacciate. ‘Non può camminare o muoversi da sola ma i dottori stanno dando una buona prognosi perché la sua colonna vertebrale è intatta’, ha aggiunto l’amica della Stetsyuk. L’uomo che ha tentato di assalire la 22enne è stato fermato all’aeroporto di Dubai mentre cerca di scappare. Rischia, in caso di condanna, fino a 15 anni di reclusione. Le sue generalità non sono state rese note.

Campagna di crowdfunding per le spese mediche

loading...

Durante l’interrogatorio, l’aggressore ha accusato la modella russa, sostenendo che si trovava in quell’albergo perché è una escort. Il canale russo NTV ha comunicato che Ekaterina è stata inseguita da un ‘ricco straniero’. La modella però lo avrebbe respinto. ‘Lui si è arrabbiato ed ha aggredito Ekaterina, cercando di ucciderla’, ha riferito NTV. La madre della Stetsyuk, Inge, e l’amica Irina Gorssman hanno avviato una campagna di crowdfunding per reperire fondi necessari per coprire le spese mediche iniziali, a Dubai, pari a circa 11mila sterline.

La madre della modella ha negato, sui social media, che sua figlia si trovava a Dubai per fare la escort, precisando che era arrivata in tale città con un contratto di un mese. Il crowfunder ha scritto nell’appello che Ekaterina dovrà affrontare una lunga e costosa riabilitazione: ‘Ci appelliamo a tutti coloro che conoscono Ekaterina e a tutti i fan. Datele la possibilità di riprendersi’. Ekaterina, dal suo letto d’ospedale, ha cercato di rasserenare la madre con un video in cui dice: ‘Mi sto riprendendo, non preoccuparti per me… Posso mettermi in contatto con voi. Il mio intervento è stato posticipato. Vedremo come va. Tutto bene, mamma, ti amo. Baci. Ho tutto’.

Fiduciosi anche nell’ambasciata russa a Dubai. Gocha Buachidze ha detto che il caso della cittadina russa Ekaterina Stetsyuk è oggetto di un’attenta valutazione e che verrà fornito alla giovane tutto il supporto di cui avrà bisogno. Le indagini vanno avanti per fare luce sulla vicenda che, ad oggi, presenta molte zone d’ombra. Il Consolato russo ha spiegato di non poter fornire ai giornalisti ulteriori informazioni per volontà della stessa modella russa. Intanto la madre della 22enne dice: ‘L’aggressione è avvenuta il 3 marzo. Un uomo, uno straniero, ha attaccato Katya, le ha afferrato il collo e le ha messo un coltello alla gola. Mia figlia, per salvarsi, è stata costretta a saltare dal sesto piano…’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *