Cronaca

Modena, Maestra Picchia e Umilia Alunni: “Ti Do una Microfonata in Faccia”

Maestra Violenta Offendeva e Picchiava Alunni Scuola MaternaUna maestra d’asilo di una scuola di Pavullo nel Frignano, in provincia di Modena, è finita agli arresti domiciliari per maltrattamenti aggravati. I carabinieri hanno scoperto che l’insegnante, una 52enne, offendeva, picchiava e terrorizzava i piccoli, di età compresa tra i 3 e i 5 anni

 

Ennesima storia agghiacciante quella che proviene dal Modenese. Proprio una delle persone di cui i bimbi si fidano di più diventa l’orco. Gli alunni della scuola materna vivevano momenti terribili in classe, sottoposti all’ira e alla violenza della maestra, che tra l’altro era coordinatrice dell’istituto. I carabinieri hanno accertato che la 52enne si rivolgeva ai bimbi con frasi del tipo “li mortacci vostri”, “ti do una microfonata in faccia”, “sei brutta” e “sei una pecora”. Beh, sono parole che si commentano da sole. La volgarità, la pesantezza e il cinismo della maestra 52enne della scuola materna nel Modenese lasciano perplessi. Com’è possibile che un soggetto del genere possa insegnare? In Italia non vengono fatte selezioni accurate per scegliere gli addetti alla formazione dei bimbi più piccoli?

Fatto sta che i bimbi di Pavullo nel Frignano non volevano più andare a scuola: erano terrorizzati solo al pensiero. I genitori iniziarono ad insospettirsi e segnalarono la vicenda ai carabinieri.

Dopo innumerevoli indagini i militari hanno scoperto che la maestra picchiava spesso, umiliava e atterriva i suoi alunni. La donna era preda di attacchi d’ira e malmenava i bimbi anche se le chiedevano di andare in bagno o non volevano mangiare.

Adesso la 52enne è agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. I genitori delle piccole vittime degli abusi sperano che la giustizia faccia il suo corso e la maestra venga punita. E’ inammissibile educare con la violenza. L’insegnamento è amore e rispetto del prossimo. Siamo certi che questo episodio, purtroppo, è solo la punta dell’iceberg e che in tante scuole le maestre abusano dei mezzi di correzione spesso e volentieri.

 

 

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.