Napoli: incendio in un ‘basso’ del rione Sanità, Carolina è morta

By | 14 gennaio 2018

Napoli, donna muore in un incendioMorte al rione Sanità di Napoli. Stamane la 58enne Carolina La Sala è stata avvolta dalle fiamme mentre si trovava nella sua abitazione, al piano terra di un palazzo. L’incendio è scoppiato alle 9. Tanta gente ha avuto paura quando ha visto le fiamme e il fumo levarsi in cielo. I soccorritori, subito accorsi, non hanno potuto fare altro che constatare la morte della signora La Sala, una delle tante persone che vivono nei caratteristici ‘bassi’ napoletani. Diverse persone hanno detto ai poliziotti che la vittima era solita fumare a letto. Non si esclude perciò che alla base della tragedia ci sia un mozzicone di sigaretta finito sul letto.

Carolina viveva da sola

Chi, stamane, si è trovato a passare per Vico Calce, a Napoli, ha assistito a un tragico episodio. Fiamme e fumo si sono sprigionati da un pianterreno. Per la persona che viveva nel ‘basso’ non c’è stato niente da fare.

Carolina viveva da sola nel suo ‘basso’ di 40 mq ed ha lasciato questo mondo in solitudine, in uno dei rioni più storici di Napoli. La 58enne dormiva quando è scoppiato l’incendio. Forse è rimasta intossicata ed è morta senza accorgersi di niente.

Soccorritori chiamati dai vicini

I soccorritori, quando sono entrati nel ‘basso’ del rione Sanità, hanno trovato il corpo della signora totalmente carbonizzato. I primi a lanciare l’allarme erano stati i vicini di Carolina. Polizia, operatori sanitari e vigili del fuoco sono accorsi rapidamente.

Carolina, secondo alcuni testimoni, aveva problemi mentali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.