Napoli tra le città più pericolose del mondo, secondo il Sun

By | 18 luglio 2017

Napoli è la città più pericolosa al mondo per il SunNapoli è una delle città più belle al mondo e una delle più pericolose. L’autorevole tabloid inglese The Sun ha provveduto a stilare un elenco delle città in cui la vita non è certamente facile per fattori come la criminalità, lo spaccio di droga e le baby gang, e, tra queste, ha annoverato il capoluogo campano. A sorprendere è il fatto che Napoli è l’unica città dell’Europa occidentale a figurare nella lista delle città più pericolose al mondo. L’incantevole città italiana è stata affiancata dal Sun a metropoli come Mogadiscio, Raqqa, Caracas, St Louis e Manila. The Sun ha voluto compiere un’indagine accurata sulle città dove vivere è quasi impossibile, scandagliando le vie dei narcos dell’America Latina, quelle costellate da conflitti armati, come Raqqa, e i bellissimi ma insidiosi rioni di Napoli. Il giornale britannico ha scritto che l’FBI ha definito St Louis l’area urbana più pericolosa degli Usa. Non c’è Bronx che tenga. E’ St Louis la più infida degli States.

St Louis e Caracas da evitare

Tra le 11 città più pericolose al mondo ce n’è anche una italiana, ovvero la pittoresca Napoli. Si tratta di un’indagine condotta dal Sun quindi opinabile. Noi ci limitiamo a riportare quanto scritto dal celebre tabloid britannico, che ha sottolineato l’estrema pericolosità di St Louis, città più pericolosa degli Stati Uniti, addirittura di più di metropoli come Detroit e Chicago. Sembra che a St Louis ci siano proteste e rivolte in continuazione. La situazione sarebbe peggiorata dopo l’omicidio del giovane di colore, Michael Brown, da parte di un poliziotto bianco. Restando in America, il Sun ha esaminato attentamente anche la pericolosità nelle varie città dell’America Centrale e del Sudamerica. Caracas, attualmente, è una città assolutamente da evitare se si cerca una vita tranquilla. Dopo la morte di Hugo Chavez, il prezzo del petrolio è andato a picco e l’economia del Venezuela è crollata. Caracas, la Capitale, risente moltissimo di tale instabilità e purtroppo è costantemente teatro di lotte tra gang e cruenti omicidi. I killer, nella maggior parte dei casi, non vengono identificati e processati.

Volete sapere qual è la nazione dove vengono commessi più omicidi? L’Honduras. Il tasso di uccisioni a San Pedro Sula è pari a 173,6 per 100.000 persone: un vero record mondiale. In nessun’altra città del mondo si registrano così tanti omicidi. Ormai neanche più i turisti si recano in tale città perché sono al corrente dell’alto tasso di criminalità e delle frequenti lotte tra bande sulle strade. E’ facile, a San Pedro Sula, imbattersi in un conflitto armato tra bande rivali.

Napoli: il regno della camorra

Il Sun, dopo aver parlato dell’alto tasso di criminalità e omicidi esistente a San Pedro Sula tira in ballo Napoli, città dove vengono commessi tanti crimini di mafia. La città italiana, secondo il quotidiano inglese, è celebre in tutto il pianeta per i suoi rapporti con la criminalità organizzata. La camorra colpisce duro a Napoli, più di ogni altra zona d’Italia e del mondo. Il Sun poi spiega che la camorra differisce da altre organizzazioni malavitose italiane, come Cosa Nostra in Sicilia e la ‘Ndrangheta in Calabria. Il capoluogo campano sarebbe pericolosissimo per le lotte tra clan della camorra che cercano di ottenere il controllo dello spaccio di stupefacenti in determinate zone della città. Proprio lo spaccio sarebbe la maggiore fonte di lucro per la camorra, sempre secondo il Sun, che definisce il centro campano come quello con la più bassa reputazione in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.