Cronaca

Neonata abbandonata tra i rifiuti, formiche sul corpo: genitori volevano un maschio?

India shock, neonata ricoperta di formiche tra i rifiutiAgghiacciante scoperta in India. Un ragazzo che gestisce una sala da tè a Bhopal, sabato scorso, stava camminando quando, improvvisamente, aveva udito uno strano rumore. Era una neonata che piangeva. Una neonata tra i rifiuti. Il suo corpicino era letteralmente pieno di formiche. Dheeraj Rathore, allora, ha chiamato i suoi amici per salvare la piccola. I ragazzi hanno lavato la bimba, portandola poi in ospedale. ‘Stavo camminando vicino a un secchione dell’immondizia quando ho sentito le grida della neonata. Sono rimasto scioccato quando ho visto la testa di un bambino spuntare tra i rifiuti gettati nei cespugli. Sul suo corpo e sulla sua testa c’erano molte formiche’, ha detto il giovane Dheeraj. Dopo averle tolto le formiche di dosso, i ragazzi hanno avvolto la neonata in lenzuolo e l’hanno condotta in ospedale, dove i medici hanno definito ‘critiche’ le sue condizioni. La piccola è sottopeso e sul suo corpo ci sono molte lesioni, dovute probabilmente al lungo periodo passato tra i rifiuti.

Genitori ricercati

‘Quando è stata portata in ospedale aveva molte ferite sul corpo’, ha detto un medico dell’ospedale indiano, rivelando le condizioni di salute della piccola abbandonata tra i rifiuti. La Polizia adesso è alla ricerca dei genitori della neonata. Perché la bambina è stata abbandonata? Non si esclude nessuna ipotesi. E’ probabile che il padre e la madre volessero un maschio, quindi l’arrivo di un’altra femminuccia è stato malvisto.

Volevano un maschio e quando, invece, hanno visto che era nata una femmina hanno optato per l’abbandono. E’ questa l’ipotesi più autorevole, secondo gli investigatori indiani.

L’abbandono del 2014 a Bhopal

Tre anni fa, in India, venne ritrovata tra i rifiuti una neonata di pochi giorni di vita. Sul suo corpo tantissime formiche e punture. Gli insetti l’avevano letteralmente ‘mangiata viva’. La scoperta venne fatta nei pressi di una scuola di Bhopal dal 32enne Ahmed Kahn. Il corpicino era pieno di formiche e sangue. La piccola si trovava in pessime condizioni.

‘E’ stato davvero terrificante. La bimba dimenava braccia e gambe per il dolore provocato dalle formiche, che camminavano sul suo corpo. La stavano mangiando viva. L’ho subito presa e  ho tolto tutte le formiche dal suo corpo; poi ho chiamato un’ambulanza’, rivelò Kahn. La Polizia indiana riuscì ad individuare la madre della piccola abbandonata grazie ad alcuni filmati. La donna rimase incinta dopo aver passato la notte con un uomo che le aveva promessa di sposarla. Dopo quella notte, però, l’uomo si dileguò. La donna non avrebbe mai potuto tollerare l’umiliazione e lo stigma sociale, quindi decise di abbandonare la neonata.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.