Noemi Durini scomparsa nel nulla: appello su Facebook

By | 10 settembre 2017

Noemi Durini svanita nel nulla, nessuna segnalazioneChe fine ha fatto Noemi Durini, una 17enne di Specchia, in provincia di Lecce? Se lo stanno domandando in molti, in queste ore, i genitori in primis. Domenica scorsa, di mattina, la madre non l’aveva vista nel suo letto e l’aveva attesa. La donna pensava che la figlia sarebbe tornata presto, visto che non aveva portato con sé praticamente nulla, né abiti né cellulare. Passava il tempo e di Noemi neanche l’ombra. La madre della 17enne, così, aveva deciso di sporgere denuncia presso i carabinieri della Compagnia di Tricase. Subito è stato attuato il piano della prefettura di Lecce per i soggetti scomparsi. Attivi nella ricerca della Durina, oltre ai carabinieri, sono i vigili del fuoco, gli operatori sanitari e i volontari della Croce Rossa. I genitori hanno consegnato ai militari diverse foto e altri oggetti di Noemi per favorire l’attività investigativa. E’ passata una settimana, ma di Noemi Durini non si sa nulla. E man mano che passano le ore, i genitori sono sempre più timorosi.

Scomparsa il 3 settembre 2017

I genitori di Noemi Durini hanno sporto una denuncia martedì scorso. Ore desolanti, queste, per una famiglia pugliese. Noemi aveva tanti amici, era solare e benvoluta. Oltre alle ricerche, è stato postato su Facebook anche un appello: ‘Fate girare il più possibile, è da una settimana che non si hanno più notizie di questa ragazza. Si chiama Noemi Durini. Vi prego, chiunque l’abbia vista mi faccia sapere, o chiamate i carabinieri’. Nonostante questo appello, i genitori della ragazza non hanno ricevuto nessuna segnalazione. Sembra che Noemi sia svanita nel nulla.

La scomparsa della Durini risale a domenica 3 settembre 2017. La madre era avvezza all’allontanamento improvviso della ragazza. In passato Noemi si era allontanata per qualche giorno da casa, e poi era tornata. Stavolta, invece, non ha fatto più ritorno. Adesso la mamma e tutti i suoi cari hanno paura. Le forze dell’ordine stanno perlustrando tutto il Salento per ritrovare l’adolescente. Noemi aveva lasciato tutto a casa. Era uscita senza nulla. Una circostanza misteriosa. Venerdì scorso, anche il parroco, don Antonio De Giorgi, durante l’omelia, ha esortato i fedeli a pregare per la ragazza scomparsa. Gli investigatori stanno tentando di scoprire con chi Noemi si era vista o sentita prima di svanire nel nulla. La segnalazione della scomparsa ha avuto un eco nazionale. Non si indaga, dunque, sono nel Salento.

loading...

I carabinieri non hanno sentito, nelle ultime ore, solo i parenti di Noemi ma anche le amiche, alcune delle quali vivono in contesti ‘difficili’. Forse qualche amica ha spinto la 17enne ad allontanarsi dalla sua casa?

Parenti frustrati

L’avvocato della famiglia Durini, Mario Blandolino, ammette la tensione e la frustrazione dei genitori della ragazza: ‘Speriamo si tratti soltanto di una bravata e che Noemi ritorni presto, ma finora no abbiamo nessun elemento che ci possa dire dove si trovi. E questo aumenta l’angoscia dei familiari’.

Intanto è finito nelle mani dei carabinieri un filmato, risalente a domenica scorsa, che ritrae Noemi mentre si allontana dalla sua abitazione con uno scooter. Il video è oggetto di un’attenta valutazione da parte delle forze dell’ordine perché potrebbe offrire elementi utili per risalire alla 17enne. Il filmato è stato ripreso da una telecamera di videosorveglianza posta in zona. Sono passati tanti giorni e la madre e le sorelle di Noemi non hanno ricevuto nemmeno una telefonata.

Ipotesi allontanamento volontario

Secondo gli investigatori, la Durini aveva pianificato l’allontanamento. La circostanza degli effetti personali lasciati in casa, cellulare compreso, fa ritenere agli inquirenti che la ragazza voleva tagliare ogni contatto con i suoi parenti e amici. Se avesse portato il telefonino con sé sarebbe stata rintracciata. L’ipotesi più accreditata, dunque, sarebbe quella dell’allontanamento volontario. La domanda adesso è: Noemi Durini se n’è andata di casa da sola o con qualcuno?

I carabinieri hanno sentito varie amiche della giovane scomparsa e il fidanzatino. Tutti hanno espresso la loro opinione sull’allontanamento di Noemi, ragazza vivace e arguta a cui piace molto viaggiare e camminare. Una ragazza intelligente e dinamica, insomma, che si era già allontanata volontariamente diverse volte da casa.

Nessuna segnalazione, eccetto una infondata, è arrivata alle forze dell’ordine. Un automobilista aveva contattato la Polizia dopo aver notato una ragazza con caratteristiche fisiche simili a quelle di Noemi. L’avvistamento era avvenuto sulla strada statale 274. Le indagini vanno avanti a spron battuto: lo scopo è riportare a casa Noemi Durini sana e salva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *