‘Non posso effettuare un prelievo di sangue a un incosciente’: infermiera arrestata

By | 2 settembre 2017

Usa, Infermiera Dice no al Prelievo di Sangue: ArrestataUn’infermiera americana era stata arrestata perché si era rifiutata, come previsto dalla politica ospedaliera, di effettuare un prelievo di sangue a un paziente incosciente, precedentemente coinvolto in un brutto incidente stradale. Un poliziotto, davanti al diniego dell’operatrice sanitaria, si è spazientito e le ha messo le manette; poi l’ha portata nella sua macchina, dove è rimasta per una ventina di minuti. Faceva caldo, in quel momento, a Salt Lake City, in Utah (USA). Un’infermiera ha subito un abuso dalla Polizia solo perché ha osservato le regole. Per fortuna, la Polizia di Salt Lake City si è scusata con l’infermiera dell’University of Utah Hospital. La portavoce della Polizia, Christina Judd, ha affermato che è stata avviata un’indagine interna per chiarire la vicenda che vede protagonisti l’infermiera Alex Wubbels e l’agente. Judd ha riferito che il dipartimento di Polizia è rimasto allarmato alla vista del video che mostra l’arresto della Wubbels.

La Polizia ha chiesto scusa

L’infermiera e l’ospedale dell’Utah hanno ricevuto le scuse del dipartimento di Polizia e dell’agente. Bastano le scuse a cancellare un increscioso episodio. Un’infermiera si è ritrovata ammanettata solo perché aveva cercato di svolgere correttamente il suo mestiere. La donna lo ha ricordato anche giovedì scorso, in occasione di una conferenza stampa all’ospedale dove presta servizio e dove si è verificato lo spiacevole episodio. Dopo aver mostrato il filmato del suo arresto, la donna ha precisato che doveva pensare in primis al paziente incosciente, a cui non poteva assolutamente prelevare il sangue, come invece richiesto dal poliziotto.

L’infermiera ha precisato che, secondo il protocollo sanitario, avrebbe potuto prelevare il sangue al paziente solo in presenza di una delle seguenti 3 condizioni: sussistenza di un mandato, arresto del paziente, consenso espresso del paziente.

‘Non ho fatto nulla di male’

‘Ho fatto solo quello che avrei dovuto fare, è tutto’, ha detto la Wubbels giovedì scorso. Il video, decisamente fastidioso, mostra il burbero poliziotto che mette le manette all’infermiera e la porta in macchina. Si sente bene Alex che dice: ‘Qualcuno mi aiuti! Mi stai aggredendo! Stop! Non ho fatto nulla di male’.

loading...

Secondo il Deseret News, il paziente era arrivato in stato comatoso all’ospedale, dopo essere rimasto coinvolto in un brutto incidente stradale. Secondo le ultime informazioni, lo schianto si sarebbe verificato durante un inseguimento con la Polizia. Il veicolo dell’uomo si è schiantato con una macchina ed ha preso fuoco.

L’avvocato dell’infermiera. Karra Porter, ha rimarcato che la sua assistita si è comportata secondo la legge mentre la Polizia ha assunto un atteggiamento contrario alla legge. Un altro episodio che non fa certo bene alla reputazione della ‘Police’ americana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *