Novi Ligure, aliante si schianta in centro: pilota morto

By | 12 giugno 2017

Aliante precipita a Novi Ligure: pilota mortoMomenti terribili, ieri, a Novi Ligure dove un aliante si è schiantato in pieno centro. L’incidente è costato la vita al pilota, il 78enne Jorg Ziller. Questo stava partecipando al raduno presso l’aeroporto Mossi. Il pilota tedesco ha perso il controllo del velivolo, che è finito nel centro storico della cittadina piemontese. I pezzi dell’aliante sono stati ritrovati in molte zone di Novi. Un’ala, ad esempio, si trovava nelle vicinanze dell’ex caserma Giorgi.

Un botto forte

loading...

Tanti residenti di Novi Ligure, ieri pomeriggio, hanno sentito un forte botto. Era l’aliante guidato dal tedesco Jorg Ziller che si schiantava. Quel velivolo, risalente agli anni ’50, aveva tante parti in legno, schizzate in tante parti della cittadina piemontese. Tanta gente ha notato diversi pezzi di aliante ‘piovere’ sulla città. L’incidente, oltre al decesso di Ziller, non provocato altre vittime o feriti. Una giornata da dimenticare, quella di ieri, in Piemonte. In serata è avvenuto un episodio simile a quello di Novi Ligure. Un aliante si è improvvisamente schiantato contro i monti dell’Alta Valsesia (Vercelli) a un’altezza di circa 2.400 metri. Dopo l’impatto, il velivolo è andato a finire in un fossato. Niente da fare per il pilota, ritrovato senza vita dai soccorritori. Sul luogo della tragedia sono arrivati, oltre agli operatori del 118, anche i volontari del Cnsas Piemonte e quelli del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza.

Gli alianti sono rischiosi?

Volare è bello ma rischioso. Lo rammentano episodi analoghi a quelli accaduti ieri in Piemonte. Nel pomeriggio è morto Jorg Ziller e in serata Walter Pregno. Quest’ultimo, 44 anni, era stato il primo invalido a ricevere il brevetto di volo come normodotato. Lo ha ribadito anche il fratello dopo l’incidente.

Ignote anche le cause che hanno provocato lo schianto dell’aliante condotto da Walter Pregno. Si sa solo che il velivolo è andato a schiantarsi contro la costiera della Punta delle Pile, a Riva Valdobbia. Sul luogo dell’incidente arriverà anche un esperto, inviato dall’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo, per ricostruire la dinamica dell’incidente. L’Agenzia ha già aperto un’inchiesta. Davanti agli episodi delle ultime ore è lecito porsi una domanda: è davvero così pericoloso volare in aliante? Un articolo pubblicato anni fa sul web aveva sottolineato che l’aliante è molto pericoloso. La principale causa degli incidenti è la scarsa conoscenza. Insomma, se un pilota di aliante non è molto esperto rischia seriamente incidenti mortali. Ovviamente vi sono eccezioni. I piloti morti ieri a Novi Ligure e Vercelli, ad esempio, erano alquanto esperti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *