Esteri

Omicidi in Africa: svolta nell’indagine grazie ad un video virale?

Risvolto per gli omicidi in Africa: la BBC servendosi di un video divulgato in rete lo scorso luglio ha ricostruito tutto il momento dell’assassinio di due donne e due bambini piccoli, senza che si sapesse nulla di più in merito ai delitti.

Omicidi in Africa: il video

Nel video si scorge un gruppo di uomini in divisa militare e armati che conducono le due donne e i due bambini sul ciglio di una strada sterrata. Dopo averli bendati gli uomini mettono il gruppo in ginocchio e lo uccide a bruciapelo.

Ovvio è che il video divulgato da BBC Africa, non è stato pubblicato nella sua versione integrale e nitida per evitare di mostrare le immagini più violente, ma il contenuto è comunque molto inquietante. Il gruppo militare ha ucciso le donne e i bambini perché convinti avessero un legame con il gruppo terroristico Boko Haram.

La ricostruzione degli omicidi in Africa

L’attento lavoro di ricostruzione di BBC Africa ha avuto la sia valenza per due motivi. Uno: perché ha permesso di individuare i responsabili dell’uccisione di due donne e di due bambini. E due perché ha dato prova di come sia possibile che un lavoro giornalistico di sfruttando mezzi come Google Earth e altro materiale disponibile in rete possa aiutare le autorità

Dopo la divulgazione del video virale, molte persone hanno indicato che l’assassinio fosse avvenuto in Camerun, altri invece pensavano fosse in Mali. A luglio il governo camerunense aveva difeso la sua tratta militare dichiarando che non ci fosse alcun tipo di coinvolgimento dei suoi militari. Erano diverse non solo le armi usate nel video ma anche le divise militari. E invece era proprio il Camerun ad essere coinvolto.

Il governo del Camerun ci ha tenuto a precisare che gli uomini accusati degli omicidi subiranno un giusto processo giusto e che per loro come per gli altri il principio di presunzione d’innocenza. «Le due donne uccise fuori Zeletev non furono sottoposte ad alcun processo. La presunzione di innocenza non fu estesa ai bambini che morirono con loro», ha concluso BBC.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.