Trading e finanza

Opzioni binarie regolamentate: il caso TopOption

Le opzioni binarie sono uno strumento finanziario di grande potenza e flessibilità, in grado di genere profitti molto elevati anche se presentano sempre e comunque dei rischi. I rischi possono essere diversi: c’è il rischio di trading, e questo può essere solo controllato ma non eliminato. E c’è il rischio dovuto a truffe e fregature che possono essere messe in atto da broker poco affidabili.topoption
Questo secondo rischio, però, può essere annullato in modo molto semplice: è sufficiente lavorare con broker che siano autorizzati e regolamentati dalla CONSOB o dalle autorità di vigilanza del paese dove ha sede legale il broker.
Un broker autorizzato e regolamentato non ha nessun tipo di problema: non può truffare, deve rispettare la normativa europea MIFID che è veramente molto severa e garantisce una protezione totale e continua del capitale dell’utente.
Ovviamente il fatto che il capitale sia protetto dalla CONSOB non significa che non ci possano essere perdite di trading: significa semplicemente che non ci saranno furti o truffe. Se l’utente investe in maniera sbagliata sul mercato, allora ovviamente dovrà subire delle perdite, ma in questo caso non è certo colpa del broker.
Per capire meglio come funziona il processo di regolamentazione e autorizzazione dei broker di opzioni binarie, analizziamo il caso di TopOption, che è considerato uno dei migliori broker in assoluto per quanto riguarda le opzioni binarie. Prendiamo in considerazione TopOption perché è uno dai più apprezzati dalla comunità dei trader italiani, le recensioni che si trovano sui siti e blog sono sempre molto positive.

Come sono regolamentati gli strumenti finanziari in Europa
Tutti i fornitori di servizi finanziari in Europa sono tenuti a seguire le indicazioni della severissima direttiva MIFID che pone al centro del processo autorizzativo la protezione assoluta del capitale dell’utente da truffe e pratiche poco trasparenti. In effetti la parola chiave della direttiva MIFID è trasparenza. Un broker autorizzato MIFID non solo deve rispettare le normative ma deve anche essere sempre trasparente e deve anche valutare il profilo di rischio del trader. Insomma, se un utente non ha ben compreso che il trading è rischioso, allora non deve fare il trader.

Autorizzazione TopOption
TopOption, il nostro esempio, è un broker autorizzato dalla CONSOB come si può facilmente appurare andando sul sito della CONSOB e accedendo alla pagina degli intermediari autorizzati. La CONSOB, a sua volta, ha autorizzato TopOption dopo aver preso atto che era stato autorizzato dalla CYSEC, la severissima autorità di controllo finanziario di Cipro. Essendo Cipro stato membro dell’Unione Europea, il riconoscimento è automatico.
La licenza di TopOption, in effetti, è molto più prestigiosa di quello che si possa pensare. TopOption infatti è controllato dalla SafeCap Investiments, nota al grande pubblico come Markets.com.
E tutti coloro che si occupano di trading online sanno che Markets.com è uno dei broker per CFD più sicuri, onesti e affidabili al mondo.

Le caratteristiche di TopOption
Non deve stupire, quindi, che TopOption sia un broker affidabile e sicuro ma anche estremamente conveniente. Al pari di altri broker autorizzati CONSOB come Anyoption o 24option, è in grado di tutelare l’utente in ogni fase dell’operatività sui mercati. Inoltre è molto conveniente sia in termini di rendimento che di bonus di benvenuto. La piattaforma di trading è molto affidabile ed è possibile utilizzarla anche in modalità mobile.

Cosa si rischia ad utilizzare broker non autorizzati CONSOB
Abbiamo visto come TopOption sia autorizzato CONSOB e garantisca in tutto e per tutto gli utenti. Ma che cosa si rischia utilizzando un broker che non sia autorizzato CONSOB? Allora, diciamo che non è sicuro niente, letteralmente. Ci può anche essere un broker non autorizzato CONSOB perché magari è autorizzato in Nuova Zelanda che è assolutamente sicuro e affidabile ma ci può anche essere che sia un broker che truffa. Chi può dirlo? Nessuno. E visto che esistono broker con autorizzazione CONSOB che sono veramente eccellenti, non solo sicuri ma anche convenienti dal punto di vista economico e in grado di generare rendimenti elevatissimi, perché rischiare?

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.