Orobie Ultra Trail 2016: segnaletica devastata da vandali

By | 30 luglio 2016

Vandali in azione in vista dell’Orobie Ultra Trail e del Gran Trail Orobie. La segnaletica degli eventi, in programma ieri ed oggi, ovvero il 29 e 30 luglio 2016, è stata deturpata. Non solo, i barbari l’hanno ripristinata in modo errata. Ciò per causare problemi ai concorrenti.

Comunicato degli organizzatori

I barbari hanno devastato la segnaletica in diverse zone dei percorsi, che sono di 140 e 70 km; quindi molto lunghi. Gli organizzatori dell’Orobie Ultra Trail e del Gran Trail Orobie hanno affermato dopo gli atti vandalici:

“Alla luce di questo, l’organizzazione del Reda Rewoolution Orobie Ultra Trail sta avvisando le istituzioni che sovrintendono i relativi territori e i relativi organi di sicurezza con l’intento di procedere se necessario a tutte le azioni del caso. Tali azioni intendono tutelare in primo luogo gli atleti; salvaguardare l’onestà e lo spirito di accoglienza di Bergamo, delle sue valli e delle sue persone, e ovviamente anche il nostro ruolo di organizzatori. Il sabotaggio della segnaletica rischia di mettere a repentaglio l’incolumità dei concorrenti”.

loading...

La segnaletica è stata devastata lo scorso 27 luglio; poi i vandali l’hanno riposizionata in modo sbagliato in diverse zone del percorso che porta al rifugio Brunone. Il comunicato diffuso dai promotori dei due importanti eventi termina con queste parole:

“L’organizzazione nel frattempo ha già provveduto a ripristinare il danno subito. Al contempo chiede a tutti coloro che presenzieranno sul tracciato di monitorare la segnaletica e, ove possibile, ripristinarla segnalandoci al contempo, al 3494535617 e via sms qualora il numero non fosse raggiungibile, le situazioni più critiche, così da poterle prontamente risolverle“.

Orobie Ultra Trail: evento per dare risalto alle bellezze naturali bergamasche

L’Orobie Ultra Trail è una gara sportiva decisamente impegnativa: 140 km, tra sentieri, dislivelli ed altre asperità naturali. Vero è che si tratta di una competizione di rilevanza internazionale. Lo dimostra il numero di iscritti, 800, provenienti da ben 30 Paesi diversi. Ovviamente tali eventi permettono di dare rilevanza alle bellezze paesaggistiche e naturali di Bergamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *