Oscar, delusione Italia: “Il Capitale umano” eliminato. Doccia per Paolo Virzì

By | 19 dicembre 2014

Brutta notizia per l’Italia e il cinema italiano: “Il Capitale Umano”, pellicola diretta da Paolo Virzì non concorrerà agli Oscar 2015, visto che è stato eliminato, nelle ultime ore, dall’elenco dei 9 film antecedente all’annuncio delle 5 nomination.

Concorreranno per la categoria Miglior Film Straniero, perciò, “Storie Pazzesche” di Damian Szifron (Argentina), “Corn Island” di George Ovashvili, “Timbuktu” di Abderrahmane Sissako, “Mandariinid” di Zaza Urushadze, ed altri. Secondo il regolamento, il 15 gennaio 2015 verrà estratta, dalla suddetta lista, la cinquina di film che si contenderanno  l’Oscar come miglior film straniero.

La notizia dell’esclusione de “Il Capitale umano” non stupisce poi molto, visto che non aveva fatto una bella figura ai Golden Globe 2015, da sempre ritenuti avvisaglie in vista premio Oscar.

Probabilmente all’Italia è andata male anche per il recente grande successo de “La Grande Bellezza”. Ricordiamo che “Il Capitale umano” è uscito nelle sale italiane lo scorso 9 gennaio. Ritrae l’Italia di oggi, spesso cinica e disincantata, nonché avida. Peccato per Paolo Virzì. Resta il fatto che rimane uno dei più grandi registi italiani in circolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.