Pancake mortale per bimba di 9 anni: stroncata da reazione allergica

By | 13 ottobre 2017

Mangia pancake con more e muore per arresto cardiacoUna bambina di 9 anni che viveva a Londra, Nainika Tikoo, è morta per un pezzo di pancake che le aveva cucinato il padre. Ebbene sì. La bambina, lo scorso 20 maggio aveva chiesto al padre, Vinod, di aggiungere un po’ di more al pancake affumicato, non ricordandosi di essere allergica alla latteria. Nainika non aveva mai consumato tali frutti. Non appena aveva dato un morso al pancake preparato dal padre, la ragazzina era diventata completamente blu; poi è deceduta. Il padre della minorenne, dopo aver constatato la gravità della situazione, aveva somministrato a Nainika un po’ di Epipen. Gli operatori sanitari erano arrivati in pochi minuti nella casa di Harrow, nord-ovest di Londra. Secondo fonti sanitarie, la piccola Tikoo è stata stroncata da un arresto cardiaco generato da una reazione allergica. A decidere di staccare la spina, dopo giorni in ospedale, era stata proprio la famiglia. Lakshmi Kaul, madre di Nainika, ha affermato che la morte della figlia costituisce ‘un incubo che viviamo e rivivremo in ogni istante della nostra vita’.

Allergica ai latticini e asmatica

La storia di Nainika ricorda l’importanza, per chi è allergico a uno o più alimenti o sostanze, di fare molta attenzione a cosa si vuole ingerire. La bambina sapeva di essere allergica ai latticini e di essere asmatica. Lo sapevano ovviamente anche i suoi genitori. La mamma a scritto su una pagina Just Giving per raccogliere fondi per la ricerca sulle allergie: ‘Sapevamo che era allergica ai latticini ed aveva l’asma ed eravamo sempre stati attenti’. Eccetto qualche episodio sporadico e non rilevante, la bimba, a detta dei genitori, non era mai stata vittima di reazioni allergiche.

‘Non aveva mai mangiato more, e lo scorso 20 maggio 2017 aveva chiesto al padre di mettere tali frutti nel pancake affumicato. Entrambi erano impegnati a cucinare pancake, senza immaginare quello che, di lì a poco, sarebbe accaduto. Dopo aver dato un morso al pancake, Nainika ha accusato un malore e, nonostante la tempestiva somministrazione dell’Epipen e l’intervento dei paramedici, ha avuto un arresto cardiaco’, ha raccontato la madre della piccola vittima.

Una charity dedicata a Nainika

Adesso la signora Kaul vuole sensibilizzare le persone sulle reazioni allergiche perché vuole che nessun altro viva quello che ha vissuto recentemente sua figlia. La donna ha intenzione anche di fondare un’organizzazione caritatevole intitolata a Nainika.

La madre e il padre della bambina di 9 anni stroncata dalla reazione allergica stanno raccogliendo fondi per la ricerca sulle reazioni allergiche. La signora Lakshmi ha ricordato che nel Regno Unito un bimbo su 3 è allergico, quindi è a rischio reazioni allergiche gravi e morte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *