Paola Ferrari e Marco De Benedetti rapinati: bottino di 100mila euro

By | 27 febbraio 2018

paola-ferrari-villa-rapina-romaI vip, le celebrità, i politici, gli sportivi e tutti gli altri personaggi famosi sono tra le principali prede di ladri e rapinatori. Lo sanno bene Paola Ferrari e Marco De Benedetti, che sabato scorso sono stati rapinati. Un gruppo di malviventi ha fatto irruzione nella villa romana della coppia e, come se nulla fosse, ha trafugato oggetti preziosi, borse e orologi per un valore di circa 100mila euro. I delinquenti sono stati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza. I filmati mostrano la grande abilità dei malviventi e permettono di dedurre che la combriccola conoscesse bene il luogo dove agire.

Donna di servizio nella villa

Una notte da dimenticare per la giornalista Paolo Ferrari e il compagno De Benedetti. La rapina è stata messa a segno sabato scorso ma solo nelle ultime ore è rimbalzata sui maggiori quotidiani nazionali. In casa c’era solo la donna di servizio, che però non si è accorta di nulla. I figli della Ferrari erano già ripartiti per Londra con i loro cani. Se fossero ripartiti più tardi, gli animali sarebbero rimasti in giardino, a tu per tu con i malviventi.

Sono bastati 20 minuti ai rapinatori per mettere a soqquadro la villa e rubare oggetti per un valore di circa 100mila euro. La combriccola si è data alla fuga quando Paola Ferrari è tornata a casa. I video mostrano i quattro che si guardano per qualche secondo, poi un cenno e la fuga. Il colpo è perfettamente riuscito. La donna di servizio non si è resa conto di nulla perché era lontana dal luogo del furto. Non era presente in casa neanche il marito della giornalista, Marco De Benedetti, presidente del gruppo Gedi.

Paola Ferrari in ansia per i figli

Colpo gobbo a Roma per quattro rapinatori. Sabato scorso la cricca ha trafugato beni per oltre 100mila euro dalla villa della Ferrari e di De Benedetti. In casa, oltre alla donna di servizio, non c’era nessuno. Potevano esserci i figli della giornalista, però. I ragazzi erano volati a Londra da poco. Nei mesi scorsi, durante un’intervista, la giornalista di ’90° minuto’ aveva parlato un po’ della sua vita privata e della sua forte apprensione per i figli, che vivono da tempo a Londra.

‘Sono una mamma spventata in questo periodo. Alessandro e Virginia da un anno vivono a Londra. In questo momento storico così particolare, noi genitori abbiamo ulteriori motivi di preoccupazione rispetto a quelli che avevano le vecchie generazioni’, aveva rivelato Paola Ferrari, non nascondendo il suo timore per i figli dopo l’incendio alla Grenfell Tower e gli attentati.

‘Italia può dare pochissimo ai giovani’

Nonostante la forte ansia, la giornalista non brama il ritorno a casa dei figli: ‘Tornare in Italia, mai. Sono convinta che il nostro Paese può dare pochissimo ai giovani. I nostri figli devono sentirsi cittadini del mondo e avere una mentalità, una preparazione e una cultura di tipo internazionale. Consiglio a tutti i genitori che ne hanno la possibilità di far fare ai loro figli esperienze di studio all’estero… Già dopo la strage del Bataclan di Parigi, mi sono confrontata con loro sull’argomento. Purtroppo, la realtà è che arriveremo tutti a vivere in una condizione di perenne allerta come succede in Israele. Gli dico di mantenere i nervi saldi perché può salvare la vita’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.