Papa Francesco e gli alieni

By | 14 maggio 2014

Papa Francesco e gli alieni

Papa Francesco e gli alieni
Papa Francesco nell’ultimo discorso tenuto a San Pietro ha voluto allargare, e di molto anche, gli orizzonti e gli obiettivi della Chiesa Cattolica di Roma. Ha dichiarato infatti che anche se domani arrivassero degli alieni sul nostro pianeta, non escludendo dunque la possibilità di altre forme di vita nello spazio, sarebbe molto felice di accoglierli. E la sua accoglienza non si fermerebbe qui, ma si aggiungerebbe ad essa la volontà di battezzarli. Perché, dice il Pontefice, il mandato e la missione della Chiesa, come afferma la Bibbia, consiste nell’abbracciare tutti i popoli senza distinzioni di razza, persino anche nel caso in cui si trattasse di una razza aliena a noi del tutto sconosciuta. Tutti insomma meritiamo il battesimo e la Chiesa si dichiara ben felice di somministrarlo. Papa Francesco in questo modo si mostra ancora aperto sia al dialogo sia al cambiamento di una Chiesa non radicata sulle proprie posizioni incapace di aprirsi alla scienza e al futuro.
Ed alla voce di Papa francesco si è aggiunta nelle ultime ore quella dello scienziato del Vaticano, Guy Consolomagno, il quale in sostegno del Pontefice ha dichiarato che non importa di quanti tentacoli possa essere una creatura, poiché essa avrà in ogni caso un’anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.