Cronaca

Parigi, crolla palazzo in pieno centro per fuga di gas

Parigi: crolla edificio per fuga di gasPotente deflagrazione nel sesto arrondissement parigino. Tanta paura. La Polizia esclude l’attentato terroristico. Una fuga di gas la causa

 

 

 

Boato molto forte

Uno stabile ubicato in rue du Cherche Midi è improvvisamente crollato, provocando il ferimento di 5 persone. Il traffico, nella zona, è andato in tilt. Il panico ha preso il sopravvento e una coltre di fumo si è elevata nell’aria, ben visibile anche da molti chilometri di distanza. Il boato è stato forte. Molti hanno pensato subito a un attentato terroristico, ipotesi subito esclusa dalla Polizia, che ha invece parlato di una bombola del gas scoppiata. L’episodio ha provocato anche un incendio prontamente domato dai vigili del fuoco. Ovviamente tutta l’area è stata evacuata. L’esplosione, secondo le ultime informazioni, sarebbe avvenuta dopo le 12. Tra i feriti ci sarebbero anche due vigili del fuoco. Diversi cittadini hanno scritto su Twitter di aver udito un forte scoppio, postando anche le foto ritraenti un grosso strato di fumo nero levarsi nel cielo.

I vigili del fuoco sono ancora in loco per domare le fiamme. I poliziotti hanno transennato l’area. Il botto, veramente potente, ha danneggiato la parte superiore dell’edificio, compreso il tetto. La Prefettura ha assicurato che non ci sono vittime. Una fonte della Polizia, menzionata da AFP, ha dichiarato:

“Secondo i primi accertamenti, la causa dell’esplosione è domestica”.

Evacuata scuola di cucina Ferrandi

Evacuata anche la vicina scuola di cucina Ferrandi. Gli studenti, coi loro tradizionali abiti bianchi, sono usciti velocemente ed hanno atteso presso rue de Rennes. Due studenti hanno detto:

“Abbiamo sentito un botto forte e visto una grande colonna di fumo nero”.

Samir, un dipendente della scuola Ferrandi, ha invece affermato:

“La gente aveva paura, credeva fosse una bomba”.

Molte finestre della scuola di cucina sono andate in frantumi. L’unica consolazione è che non ci sono vittime. Speriamo che i feriti guariscano presto.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.