Cronaca

Picchiato dal branco: medici costretti ad asportargli la milza

Napoli Chiaiano aggressione brancoNapoli violenta. Non stiamo parlando del noto film interpretato da Maurizio Merli ma di quello che è accaduto ieri, alle 18.30 a Napoli. Tre quindicenni sono stati aggrediti da un branco di ragazzi nei pressi della metropolitana di Chiaiano, a nord del capoluogo campano. Gli aggrediti sono cugini. Non ci sarebbe un motivo particolare alla base del pestaggio. Le botte e agli insulti sono arrivati senza ragioni. Il branco, a detta delle vittime, era formato da almeno dieci ragazzi.

Pestaggio in piena regola

Attimi di panico, ieri, per tre quindicenni napoletani. Due di loro sono riusciti a darsi alla fuga e trovare rifugio in un bar. Un terzo, invece, ha dovuto soggiacere alla violenza dei bruti.

Calci, pugni e violenze di ogni tipo. Dopo aver subito un pestaggio in piena regola, il quindicenne campano è stato immediatamente trasportato
all’Ospedale San Giuliano, a Giugliano.

I medici del nosocomio campano hanno subito accertato la perforazione della milza. Necessario perciò un delicato intervento chirurgico. Alla fine i sanitari sono stati costretti ad asportare la milza al giovane picchiato brutalmente.

Aggressione senza un motivo apparente

I poliziotti di Giugliano hanno iniziato a svolgere le prime indagini insieme ai colleghi del commissariato di Chiaiano. Fondamentali potranno rivelarsi, al fine dell’identificazione dei membri del branco, i filmati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza in zona.

Per ora, quello avvenuto a Giugliano, è un caso misterioso. Il branco ha aggredito i tre cugini senza motivo.

Era stato picchiato senza alcuna ragione, lo scorso novembre, anche un 22enne di Ercolano. Quattro persone, forse ubriache, gli si erano avvicinate e lo avevano aggredito. Il fatto era avvenuto vicino alla stazione Circum di Pompei-Villa dei Misteri.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.