Pilota d’aereo ubriaco prima del decollo: arrestato

By | 20 gennaio 2018

Ubriaco prima del decollo: pilota inglese in manetteAvrebbe potuto mettere in pericolo la sua vita e quella di tante altre persone. Il pilota di un volo della British Airways diretto alle Mauritius è stato sostituito, giovedì scorso, prima del decollo per un motivo insolito: era ubriaco. Avete capito bene. Il pilota, prima di salire sull’aereo, aveva alzato il gomito. Una fonte aeroportuale ha rivelato al Sun che ‘i poliziotti si sono precipitati sull’aereo e si sono diretti verso la cabina di pilotaggio: il primo ufficiale è stato ammanettato e portato via’.

British Airways si scusa con i passeggeri

Il pilota ubriaco, West Drayton, ha 49 anni e vive a Londra. Attualmente è sotto custodia. L’accusa è di svolgere una funzione di trasporto aereo con un livello di alcol nel sangue superiore alla soglia massima stabilita dal regolamento.

‘Stiamo prendendo molto seriamente questa questione’, ha detto un portavoce della British Airways alla BBC.

La compagnia di volo britannica si è scusata con i passeggeri per il forte ritardo dovuto al pilota alticcio: ‘L’aereo è rimasto fermo fino a quando un terzo pilota alternativo si è unito all’equipaggio’.

Il Boeing 777 avrebbe dovuto decollare da Gatwick alle 20:20, invece è rimasto fermo fino alle 23:00.

Canada: pilota svenuto per l’alcol

I passeggeri sarebbero rimasti a bocca aperta quando hanno visto il pilota con le manette. Pensare a quello che sarebbe potuto accadere, se quel pilota ubriaco avesse fatto prendere il volo all’aereo è terrificante.

Circa un anno fa, in Canada, il pilota di un aereo diretto a Cancun in Messico, era svenuto nell’abitacolo a causa dell’alcol. Sul velivolo c’erano 99 persone. Fortunatamente anche in tal caso, l’arresto del pilota, 37 anni, era avvenuto prima del decollo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...