Pirlo osannato in America: ‘The Maestro’ del New York City

By | 18 gennaio 2017

Pirlo, uno dei più grandi calciatori italiani degli ultimi tempi, non vuole certamente abbandonare il mondo del calcio. Non potrebbe mai addio alla sua passione. Ecco perché, ultimamente, è volato negli States. Adesso è parte integrante del New York City. Pirlo non si non si stanca mai di giocare a pallone. Negli Usa è soprannominato ‘The Maestro’. Uno pseudonimo che indubbiamente gli calza molto bene.

Ultima stagione per Pirlo?

loading...

Sarà l’ultima stagione di Andrea Pirlo? Presto per dirlo. Il calciatore ha 37 anni ma ha ancora tanta voglia di giocare a pallone. Spera innanzitutto di finire bene questa stagione, poi, se le sue condizioni fisiche glielo permetteranno, proverà a giocare ancora. Anche se lascerà il calcio giocato, l’ex Milan e Juve lavorerà sempre nel mondo del football: ‘Ho ancora tanta passione, mi piace vederlo e parlarne, non sono nauseato o saturo. E’ la cosa che so fare meglio. Non so ancora in quale ruolo’. Andrea parla di alcuni colleghi che, prima, escludevano categoricamente la carriera da allenatore e adesso sono grandi ct, come Mesta e Gattuso.

Negli Usa c’è un calcio più sereno

Pirlo si è recato negli States per trovare un calcio più sereno, quello che cercava da tempo. Ma questo non significa che in campo non ci sia competizione, anzi. A New York c’è un altro modo di vivere. Andrea lo sa bene e sta vivendo, con la sua famiglia, un’esperienza unica: ‘E’ il centro del mondo. Ti dà grande energia e voglia di fare, ti apre mille possibilità’.

Adesso che lavora a New York, il calciatore italiano sta imparando a conoscere l’atteggiamento dei newyorkesi, decisamente diverso da quello degli italiani. ‘L’approccio degli americani con lo sport è più rilassato, senza giornali o trasmissioni tv dove ci si scanna. Finisco la partita e sto in pace fino alla settimana dopo’.

Insomma, Pirlo sta bene in America ma spera che l’Italia di Ventura possa andare al Mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *