Politico omofobo sorpreso a consumare rapporto ‘intimo’ con un uomo

By | 20 novembre 2017

Per tutti era un politico conservatore e anti-gay ma, in realtà, non sembra che detesti così tanto gli omosessuali. Mai fidarsi delle apparenze. Scandalo nell’Ohio (Usa), dopo che il parlamentare 33enne Wesley Goodman è stato scoperto nel suo ufficio mentre consumava un rapporto ‘intimo’ con un uomo. E’ un paradosso, no? Goodman era molto conosciuto per la sua posizione conservatrice e per la sua tenace opposizione alla comunità LGBT. Messo alla berlina un po’ da tutti, il giovane parlamentare è stato costretto a rassegnare le sue dimissioni. L’atteggiamento di Wesley, però, ha certamente fatto perdere credibilità al suo partito. L’Independent ha riferito che Goodman si è sempre definito ‘cristiano, americano, repubblicano e conservatore’. Sull’americano ci siamo pure, ma sugli altri aggettivi abbiamo i nostri dubbi. E’ un brutto periodo anche per i familiari del giovane politico, specialmente per Beth, la moglie, anche lei conservatrice e vicepresidente di un’associazione che annualmente promuove cortei contro l’aborto negli Usa.

Messaggi osceni scambiati con tanti gay

Un parlamentare sposato dell’Ohio che ha sempre detto di credere solo nel matrimonio tra un uomo e una donna si sarebbe scambiato tanti messaggi osceni con uomini omosessuali. Non finisce qui: Goodman avrebbe proposto ad altri ragazzi gay di fare l’amore con lui, durante la permanenza a Washington, e avrebbe cercato di convincere un amico conservatore a consumare un rapporto ‘intimo’ a 3 con la moglie.

La scorsa settimana è venuta alla ribalta la doppia vita di Wes Goodman, uomo apparentemente irreprensibile ma, in realtà, ipocrita e vizioso.

‘Wes Goodman, che è stato sorpreso a fare l’amore con un uomo nel suo ufficio, mi ha pregato di fare l’amore con lui e/o sua moglie in diverse occasioni mentre andavo a scuola in Ohio’, ha scritto sabato scorso su Twitter il giornalista Caleb Hull.

Cleveland.com ha riportato che il comportamento che Goodman ha sempre tenuto in pubblico è ben lontano da quello che mostrato in privato.

Il buon Wesley si era sempre schierato, pubblicamente, contro i gay ma in privato amava consumare ‘rapporti intimi’ con gli omosessuali. Una doppiezza straordinaria.

Il politico apparentemente omofobo, ma nei fatti omosessuale, prima di entrare nel Parlamento dell’Ohio, aveva supportato Jim Jordan, uno dei politici più conservatori degli Usa, a Washington. Wes aveva anche lavorato per il Conservative Action Project.

Sul sito web di Goodman si legge che ‘gli ideali di un amorevole padre e madre, un matrimonio naturale impegnato e una comunità premurosa meritano di essere perseguiti e protetti’.

Il rapporto con Johnny Hadlock

Johnny Hadlock, omosessuale dichiarato, ha rivelato a Cleveland.com di aver conosciuto Goodman 7 anni fa. Hadlock disse subito al giovane politico di essere gay. Wes non si stupì, anzi iniziò a fare battute gay, anche durante le conversazioni telefoniche.

Goodman, durante sessioni di chat, su Facebook, avrebbe confessato a Hadlock che indossava solo le mutande, chiedendogli poi se fosse eccitato.
Hadlock comunque ha precisato che il rapporto non è mai stato fisico.

Un soggetto che ha voluto mantenere l’anonimato, ma che si descrive come un ‘conservatore con legami con l’Ohio’, ha affermato che Goodman avrebbe iniziato a cercare uomini giovani per consumare rapporti ‘intimi’ dopo aver lavorato per Jordan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *