Postamat Disattivati: Niente Prelievi durante Chiusura Uffici Postali

By | 8 febbraio 2016

Postamat Disattivati nelle Ore Notturne: Troppe RapineChi vorrà ritirare denaro contante dai Postamat pugliesi e della provincia di Matera potrà farlo solo durante gli orari di apertura degli uffici postali

 

La curiosa decisione è stata presa per le continue rapine che, tra l’altro, hanno danneggiato gravemente gli ATM Postamat. In sostanza, d’ora in poi, quando gli uffici postali chiuderanno, verranno svuotati e disattivati tutti gli ATM della Puglia e della provincia di Matera. Chi vorrà prelevare soldi dovrà attendere il giorno successivo.

Troppi raid della criminalità contro gli sportelli ATM Postamat pugliesi. Due settimane fa, ad esempio, sono esplosi due sportelli, a Zapponeta e Torremaggiore. Due giorni fa, invece, i rapinatori hanno danneggiato i bancomat di Palo del Colle e Toritto, in provincia di Bari.

A Palo del Colle è stato assaltato lo sportello ATM di via Biebescheim, che conteneva circa 60.000 euro. L’esplosione ha provocato un piccolo incendio, prontamente domato dai vigili del fuoco. Diverse banconote si sono bruciate. I ladri, dopo la deflagrazione, sono fuggiti accaparrandosi una parte del denaro. Qualche ora dopo questo blitz, i ladri hanno assaltato lo sportello ATM Postamat di via Marco Polo, a Toritto. I carabinieri, in questo caso, sono riusciti a mettere in fuga i balordi. Non è escluso che i due sportelli ATM siano stati assaltati dagli stessi ladri.

loading...

E’ probabile che la decisione presa in Puglia e a Matera verrà presa in altre regioni, visto che gli sportelli ATM sono tra gli obiettivi preferiti dei delinquenti. In un Comune del Nord Italia, ad esempio, i residenti di un condominio si sono opposti all’installazione di un ATM Postamat nell’edificio perché temono possa pregiudicare la loro incolumità. Insomma, i condomini hanno paura di esplosioni e raid dei ladri.

In effetti, per scassinare in tempi brevi gli sportelli ATM, i malviventi adottano metodi sempre più pericolosi che vanno a causare danni ingenti non solo alla banca o ufficio postale ma anche alle abitazioni vicine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *