Quando guidare l’auto è un reato: donne saudite arrestate

By | 25 dicembre 2014

In Arabia Saudita le donne sono sottomesse agli uomini e si fa di tutto per privarle di libertà fondamentali.

Due ragazze saudite sono state arrestate perché hanno guidato l’auto, violando così il divieto di guida. Loujain al-Hathloul, 25 anni, e Maysa al-Amoudi, 33, hanno sia violato il divieto di guidare l’auto che espresso la loro opinione sul web.

I legali delle donne hanno presentato ricorso contro la dura decisione del giudice, su cui dovrà pronunciarsi una Corte d’appello di Dammam. Gli attivisti hanno riferito che mai, finora, due donne erano state deferite alla Corte criminale specializzata di Riyad.

In nessuna nazione al mondo ci sono divieti così stringenti come quello vigente in Arabia Saudita. Essere puniti perché si guida l’auto: roba da Medioevo. Speriamo che il ricordo venga accolto e le donne tornino in libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.