Animali

Ragno più vecchio del mondo muore a 43 anni per una puntura di vespa

Ragno più vecchio del mondo muore per puntura di una vespa: aveva 43 anniUna vespa ha messo fine alla lunga esistenza di un ragno. E’ successo in Australia. Il ragno più vecchio del mondo è morto per la puntura di una vespa. L’aracnide aveva 43anni. I ricercatori erano riusciti a scoprire l’età del ragno dopo decenni di ricerche. L’anziano aracnide permetterà agli studiosi di scoprire aspetti interessanti della specie.

I commenti degli amanti della fauna selvatica

Il ragno 43enne era entrato nel Guinness dei primati dopo aver battuto una tarantola del Messico di 28 anni. La notizia della morte del ragno più vecchio del mondo ha colpito molti amanti della fauna selvatica, che hanno rilasciato tanti commenti sui social.

L’internauta @Sprech4 ha scritto su Twitter: ‘Il più vecchio ragno del mondo muore è il titolo più triste che ho letto da quando avevo 43 anni’.

‘Il ragno più vecchio del mondo è morto oggi a 43 anni a causa di una puntura di vespa e sono sinceramente troppo sconvolto per questo’, ha scritto invece l’internauta @baileechristen.

Perché tali ragni vivono molto?

La biologa Barbara York Main, nel 1974, iniziò il primo studio approfondito sulla vita e sul comportamento dei ragni, scoprendo che gli esemplari maschi lasciano la loro tana quando hanno circa 8-9 anni; le femmine invece restano per tutta la vita nella tana per difendere i figli. La tana viene sigillata con il fango.

‘In base alle nostre conoscenze, questo più vecchio mai registrato’, ha detto Leanda D Mason, membro del gruppo di ricerca che ha continuato gli studi del professor Main.

‘Attraverso la dettagliata ricerca di Barbara, siamo stati in grado di determinare che la lunga vita dei ragni trap door è dovuta alle caratteristiche della loro esistenza, compreso il modo in cui vivono in una boscaglia indigena, la loro vita sedentaria e il metabolismo pigro’, ha aggiunto Mason.

Perché vengono definiti trap door?

I ragni trap door sono quelli che non vivono sulle ragnatele come tutti gli altri ma preferiscono creare delle botole sotto terra per catturare gli insetti. Un aracnide trap door vive in genere tra i 5 e i 20 anni. Il ragno morto nelle ultime ore però ha segnato un vero record, vivendo 43 anni.

‘Le vespe sono alquanto brutali quando aggrediscono i ragni. Lasciano uova nella tana o sul ragno stesso. Quando le uova si schiudono, le larve mangiano il ragno dall’esterno all’interno o dall’interno all’esterno. E’ una morte orribile e raccapricciante per il ragno trap door’, ha spiegato Mason.

Uomo ingoia 8 ragni in 12 mesi mentre dorme: verità o bufala?

Spesso si è sentito dire che mentre si dorme si possono ingerire ragni e che solitamente un essere umano ingoia in media 8 ragni in 12 mesi. E’ vero? I ragni non sono attirati dagli esseri umani che dormono, quindi la suddetta indiscrezione è una bufala bella e buona. Gli uomini che dormono non attirano i ragni. Non è escluso, comunque, che un uomo possa ritrovarsi con qualche puntura di ragno sul viso o sugli arti. Gli aracnidi sono pur sempre predatori notturni.

‘La maggior parte dei predatori non attacca prede più grosse, perché ne uscirebbe sconfitta. Semplicemente, ai ragni non interessiamo’, ha affermato Dave Clarks, responsabile della divisione invertebrati del London Zoo.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.