Cronaca

Rapporti ‘piccanti’ sulla spiaggia di Marina di Licola: indecenza vera

Spiaggia teatro di oscenità a Marina di LicolaOrmai l’indecenza ha raggiunto livelli stratosferici in molte zone d’Italia. Nel Bel Paese fa caldo e molte persone si recano sulle spiagge per rilassarsi e rinfrescarsi un po’. Chi si reca a Marina di Licola (Pozzuoli), però, deve fare attenzione, specialmente se ha al seguiti figli piccoli. Sembra che sulla spiaggia di Marina di Licola si diano appuntamento molti scambisti per consumare rapporti ‘intimi’. Insomma, non è raro vedere persone che fanno l’amore, come se nulla fosse, su tale arenile. Tutto ciò è semplicemente indecente. La situazione andrebbe avanti da un bel po’ di tempo ed è stata segnalata dalle associazioni Comitato Riqualificare Licola e Licola Mare pulito. Gli scambisti a Marina di Licola consumano rapporti ‘piccanti’ sulla spiaggia in qualsiasi ora del giorno e della notte. Non si fanno mancare proprio nulla, come rapporti ‘oral’ e a tre. Un vergogna pura all’ennesima potenza.

 

Le associazioni Licola Mare Pulito e Comitato Riqualificare Licola chiedono alle autorità di intervenire immediatamente per riportare ordine e decenza su tale litorale, perché tutto quello che accade, di giorno e di notte, è inammissibile. Il degrado si è ‘impossessato’ della spiaggia, a due passi dalla foce borbonica. Il fenomeno sembra che sia peggiorato negli ultimi mesi. Umberto Mercurio, presidente dell’associazione Licola Mare Pulito, è allibito e dice: ‘E’ un viavai continuo di persone di qualunque età, da giovani appena ventenni a gente matura che vanno lì per fare sesso in qualsiasi orario della giornata. Una situazione paradossale e indecente. Solo pochi giorni fa, un componente della nostra associazione stava facendo una passeggiata con la madre e la moglie ed è stato suo malgrado spettatore di scene di sesso tra una donna e due uomini. E’ dovuto ritornare indietro per lo schifo a cui stava assistendo. Le autorità devono intervenire e c’è bisogno di un maggiore controllo. Saranno senza dubbio scambisti ma anche persone che vanno lì a prostituirsi, sembra più che palese, sapendo del fenomeno’. Un fenomeno decisamente allarmante quello a Marina di Licola. Basta digitare sui motori di ricerca, in Rete, parole come ‘scambisti spiaggia Licola’ e subito spuntano siti che menzionano aree diverse, indicando anche le vie migliori per raggiungerle.

Area indecente: necessari controlli

Da luogo paradisiaco dove trascorrere bei momenti di relax con gli amici, i figli o la famiglia, l’arenile di Marina di Licola è diventato un centro di dissoluzione, dove gli scambisti consumano rapporti ‘piccanti’ sempre, notte e giorno, davanti ai passanti che, così, diventano spettatori di scene nauseanti. Pare che, ad esempio, omosessuali e donne mature single prediligano l’arenile libero del Fusaro a Cuma per gli incontri ‘piccanti’. Mercurio e tanti altri soggetti che pretendono decoro e rispetto del prossimo si appellano alle autorità affinché venga messo, al più presto, il punto a tale situazione agghiacciante. ‘Tutto alla luce del sole, in questa zona non ci facciamo proprio mancare nulla; ma ora bisogna intervenire e fare controlli perché noi residenti non ne possiamo proprio più e siamo stufi’, ha aggiunto il signor Mercurio.

Consumare rapporti ‘piccanti’ sulla spiaggia sembra sia diventato un trend in questa calda estate 2017. Tempo fa, a Marina di Massa, vennero immortalati due ragazzi, uno sopra l’altra, mentre facevano l’amore davanti ai bagnanti, grandi e piccoli. Qualcuno li aveva immortalati e il video era finito subito su WhatsApp e sui social.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.