Risucchiato dalla macchina per la risonanza magnetica

By | 31 gennaio 2018
loading...

Risonanza-magnetica-India-morteUn uomo è morto dopo essere stato risucchiato da una macchina per la risonanza magnetica. Il dramma è avvenuto in un ospedale indiano. La vittima si era recata nel nosocomio per visitare un parente malato. La forza magnetica dell’apparecchio ha travolto il signor Rejesh Maru, non lasciandogli scampo. La Polizia di Mumbai ha reso noto che  l’arresto di un medico e un membro dello staff di sanitari per l’incidente avvenuto presso il Nair Hospital, sabato scorso. Il portavoce della Polizia, Deepak Deoraj ha affermato: ‘Abbiamo arrestato un medico e un altro membro del personale sanitario in base all’articolo 304 del codice penale indiano per aver causato la morte per negligenza’.

Aperta un’indagine

Perché l’uomo indiano è deceduto in una circostanza simile? La Polizia ha detto che, in base ai primi rapporti, l’uomo sarebbe morto per aver inalato ossigeno liquido fuoriuscito dal cilindro.

Uno dei decani dell’ospedale indiano, Ramesh Bharmal, ha annunciato l’apertura di un’indagine per accertare la causa della del decesso di Rejesh. Lo zio della vittima ha detto che a Maru era stato chiesto dallo staff sanitario di portare il cilindro, assicurandogli che il macchinario era spento. Non era così.

‘Il ragazzo del reparto che avrebbe dovuto prevenire tali incidenti aveva detto ai miei familiari di entrare solo quando la macchina era in funzione. Siamo scioccati e devastati’, ha aggiunto lo zio di Maru.

Parenti della vittima risarciti

Il Governo dello Stato del Maharashtra ha dichiarato che i parenti della vittima verranno risarciti con 500.000 rupie (6.000 euro circa). In queste ore la pagina Facebook di Maru è ‘inondata’ di messaggi di cordoglio. L’utente Vij Nat, ad esempio, ha scritto: ‘Non ti ho mai conosciuto personalmente… ma è triste che abbiamo perso una persona come te… Possa la tua anima riposare in pace, Rajesh’.

La macchina per risonanza magnetica sfrutta un potente campo magnetico per produrre immagini degli organi del corpo umano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *