Cronaca

Roberto Brunetti acquista cocaina, arrestato: ‘Er patata’ recidivo

Roberto Brunetti arrestato a Trastevere per acquisto di cocainaL’attore Roberto Brunetti è stato arrestato a Roma perché sorpreso ad acquistare una dose di cocaina. Non è la prima volta che l’attore, conosciuto con lo psedonimo ‘Er Patata’ ha problemi con la giustizia per questioni di droga. 8 anni va venne fermato perché in possesso di un etto di hashish, nascosto sotto la sella dello scooter. Stavolta, a mettere le manette a Brunetti sono stati i carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Trastevere. I militari hanno anche eseguito una perquisizione nell’abitazione dell’attore, ex compagno dell’attrice Monica Scattini, ed hanno scoperto molte dosi di marijuana ed hashish. Roberto Brunetti è diventato popolare grazie alla partecipazione a diverse commedie, come ‘Paparazzi’ e ‘Fuochi d’artificio’, ma ha interpretato anche ruoli in pellicole impegnate come ‘Romanzo Criminale’.

Arrestato anche un pusher

Una vita professionale e privata turbolenta quella di Roberto Brunetti. Nel 2011 terminò la sua storia d’amore con Monica Scattini, attrice morta due anni fa a soli 59 anni. L’ultima pellicola interpretata da ‘Er Patata’, ‘Il rosso e il blu’ risale al 2012; poi nulla. Non finiscono i problemi con la giustizia per ‘Er Patata’. E pensare che in molte pellicole ha interpretato personaggi a stretto contatto con il mondo della droga e dello spaccio. E’ proprio vero che è piccolo il passo dalla finzione alla realtà. L’arresto di Brunetti è avvenuto ieri in via Mameli, alle 18. I carabinieri lo hanno ammanettato mentre stava comprando un po’ di cocaina da un pusher 32enne, anche lui arrestato. Secondo le prime indiscrezioni, i militari erano in borghese ed erano impegnati in un’attività antidroga nello storico rione romano dove, negli ultimi tempi, lo spaccio di sostanze stupefacenti è diventata una vera piaga. Alla vista dei carabinieri, lo spacciatore di origini albanesi è diventato furioso ed ha tentato di aggredirli. Brunetti e il pusher sono stati immediatamente bloccati; poi è iniziata la perquisizione domiciliare, durante la quale sono state scoperte ingenti quantità di marijuana e hashish, nello specifico 987 grammi di marijuana e 900 di hashish. Il gip ha subito convalidato l’arresto, disponendo i domiciliari per ‘Er Patata’ che, a questo punto, prolungherà il suo periodo di ‘astinenza’ dal grande schermo.

‘Er Patata’ e la sua pescheria

Roberto Brunetti è stato beccato proprio a Trastevere, rione romano dove vive da molti anni. L’attore ha vissuto bei momenti a Trastevere anche con l’ex compagna e collega Monica Scattini, morta prematuramente due anni fa a causa di una brutta malattia. I due sono stati insieme per 17 anni, poi, nel 2011, la storia è finita. Dopo la morte dell’attrice, Roberto aveva rilasciato una toccante intervista sulla sua relazione con la collega 59enne: ‘Era una persona molto solare, allegra, divertente. Una bella persona… Sapevo che era stata male, ma non immaginavo fino a questo punto’. Monica, dopo la fine della relazione con Brunetti, aveva passato un brutto periodo ma si era ripresa grazie al lavoro e agli amici. Proprio quando era tornata a sorridere, una brutta malattia l’aveva colpita e uccisa.

Forse non tutti sanno che Brunetti ha aperto, qualche anno fa, una pescheria a Roma. Il mondo del cinema, a un certo punto, gli ha chiuso le porte, o meglio ha ristretto il suo accesso. Ovviamente ‘Er Patata’ non ha abbandonato il grande schermo e se qualcuno, magari Verdone, lo chiamasse per recitare un film si precipiterebbe subito sul set.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.