Roma, festeggia 18 anni e viene stuprata: egiziano arrestato

By | 12 novembre 2014

Una storia nauseante di femminicidio. Una ragazza è stata stuprata il giorno del suo 18esimo compleanno. E’ successo a Roma.

La giovane aveva invitato alcune sue amiche in discoteca per festeggiare i suoi 18 anni ma nessuna di esse aveva accettato. La ragazza romana, allora, non perdendosi d’animo si era recata da sola in una discoteca, iniziando a ballare con un ragazzo egiziano.

Usciti dal locale notturno, i due si sono recati della casa dell’immigrato. Dopo qualche chiacchiera e uno scambio di baci, l’egiziano si è addormentato. Entra in scena, allora, un connazionale dell’uomo. Quest’ultimo, senza giri di parole, ha detto alla giovane di voler avere un rapporto ‘intimo’ con lei. La 18enne si è rifiutata ma l’uomo l’ha minacciata di malmenarla.

L’immigrato, alla fine, ha stuprato la ragazza ma è stato arrestato nelle ultime ore dai carabinieri: ha diversi precedenti penali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.