Cronaca

Roma, paziente depresso si lancia dal terzo piano dell’Umberto I: morto

Triste episodio, stamani, a Roma. Un paziente 52enne si è lanciato dal terzo piano del nosocomio Umberto I. Il gesto è stato compiuto davanti agli occhi della figlia.

Secondo le prime indiscrezioni, il suicida era finito nel tunnel della depressione e, da poco, gli era stata diagnosticata la leucemia. Una condizione difficile da sopportare per una persona depressa. Il 52enne si è gettato dalla finestra quando la figlia era uscita, un attimo, dalla camera.

Il paziente è morto sul colpo dopo un volo di circa 15 metri. La figlia, sconvolta, è stata subito assistita dal personale sanitario.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.