Roma, treno metropolitana linea A travolge e uccide uomo: ipotesi suicidio

By | 23 agosto 2017

Roma, convoglio linea A metropolitana investe uomo sui binariGiornata da dimenticare a Roma per un brutto episodio avvenuto alla stazione Barberini della linea A della metropolitana. Un uomo è finito sui binari ed è stato travolto dal convoglio. Il macchinista non è riuscito a fermare il treno. Secondo i primi accertamenti, si tratterebbe di suicidio. Il traffico è stato interrotto su ambedue i sensi della linea della A della metro capitolina per permettere ai soccorritori di estrarre il cadavere dell’uomo. I vigili del fuoco hanno usato un carro sollevamenti per spostare il treno e ghermire la salma. Un giorno nero, dunque, per i tanti pendolari che, in quel momento, dovevano raggiungere il posto di lavoro. Ennesimo inconveniente presso una stazione della metropolitana di Roma. Certo, stavolta il disguido non è dipeso da malfunzionamenti o cattiva gestione dei sistemi ma dall’atteggiamento di un uomo che, probabilmente, era stanco della vita.

Le indagini per scoprire se si è trattato di suicidio

Il panico dopo le 11 di oggi, 23 agosto 2017. Un uomo era sui binari. Perché si trovava in quel punto? Una tragica fatalità o la voglia di farla finita, una volta per tutte? Secondo le forze dell’ordine, la seconda opzione è quella più accreditata. I carabinieri sono ancora intenti a svolgere le indagini per ricostruire la dinamica dell’episodio. Sul posto, ovviamente, è arrivato anche il magistrato di turno. Non si esclude nessuna ipotesi, attualmente: saranno i filmati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza e le testimonianze delle persone che hanno assistito alla scena a permettere agli investigatori di avere un quadro più preciso della situazione.

loading...

La tratta è stata chiusa dalla stazione Termini a Ottaviano. Ciò ha causato disagi e malumori. Neanche i bus navetta sostitutivi sono stati idonei a rincuorare gli utenti, che hanno manifestato la loro indignazione sui social. ‘Neanche metà servizio funziona’, ha scritto un utente.

Pessimo periodo per Atac

Si torna a parlare della linea A della metropolitana di Roma, sempre in negativo, però. Stavolta è un episodio luttuoso a far balzare la linea agli onori delle cronache. Una linea, quella A, non attiva nel tratto compreso tra Termini e Arco di Travertino per facilitare l’ultimazione della stazione San Giovanni della linea C e il punto di interscambio. Chiaramente, Atac ha pensato di introdurre una navetta sostitutiva che segue il percorso non attualmente coperto dalla metro A. Tale chiusura, seppur necessaria all’ultimazione di una stazione della metro C, è stata contestata duramente perché rende difficoltosa la vita non solo ai romani, ma anche ai turisti. Un periodo difficile per Atac. Ora ci si mettono anche i suicidi a complicare le cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *