Cronaca

Salento, migranti su barcone lanciano allarme: salvati da Capitaneria di Otranto

Tantissimi immigrati hanno sfidato il mare agitato pur di arrivare in Italia. E’ successo ieri. Alla fine i migranti sono sbarcati sulle coste del Salento.

Il natante con a bordo 62 persone è stato individuato la notte scorsa nei pressi di Santa Maria di Leuca. La barca, in balia delle onde, aveva lanciato il segnale di richiesta d’aiuto ieri pomeriggio, mettendo in moto la Capitaneria di Otranto.

La barca colma di migranti è stata soccorsa da ben due motovedette del Compartimento Marittimo di Gallipoli e da un velivolo della Guardia Costiera partito da Catania.

Non è stato facile soccorrere i migranti per il mare forza 5 con folate di vento fino a 50 Km all’ora. Alla fine, 62 persone, tra cui 6 bimbi e 7 donne, tutti provenienti dall’Egitto e dalla Siria, sono stati salvati e portati nel centro di prima accoglienza “Don Tonino Bello”.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.