News

Salvini rilancia l’hashtag #STOPINVASIONE

Salvini commenta attacchi terroristici a LondraIl leader della Lega Nord, Matteo Salvini, ha ancora una volta ribadito la sua opposizione all’accoglienza indiscriminata degli immigrati in Italia. Il numero uno ha espresso la sua opinione commentando gli attacchi terroristici delle ultime ore a Londra. ‘I buonisti complici stanno preparando i gessetti colorati? Dobbiamo preparare casa e lavoro a tutti? Dobbiamo regalare cittadinanza e diritto di voto? No, no, la Lega dice no grazie. Un certo Islam ha dichiarato guerra a tutti noi: controlli a tappeto, pugno duro, galera ed espulsioni sono l’unica risposta! Una preghiera ma soprattutto #STOPINVASIONE, ha tuonato Salvini.

Lega Nord diventerà Lega Italiana?

C’è chi lo ama e chi lo critica, rimpiangendo i tempi di Umberto Bossi. Vero è che Matteo Salvini è riuscito bene a far uscire la Lega Nord dal ‘fango’ dell’amministrazione Bossi, ha saputo rilanciare perfettamente un partito che poteva fare la fine di altri. Poteva dissolversi. Oggi, invece, la Lega Nord è forte e pronta ad incassare consensi in tutt’Italia. Ecco, è proprio quest’ultima priorità che non va giù a Bossi, lui che aveva concepito la Lega Nord come un movimento territoriale. Per Salvini la Lega non è qualcosa di territoriale ma nazionale. Non è un caso che Salvini stia pensando a cambiare il nome al partito: da Lega Nord a Lega Italiana. Si tratta solo di voci, sia ben chiaro, ma quando iniziano a rincorrersi numerose voci, qualcosa di vero, in fondo, c’è sempre.

Matteo Salvini pensa in grande, pensa di conquistare l’Italia con il doppiopetto, abbandonando la nota felpa. Salvini vuole conquistare la fiducia degli italiani e far diventare il suo partito il catalizzatore del centrodestra. Sembra che Matteo si stia accordando con diversi esponenti politici del calibro di Giorgia Meloni e Raffaele Fitto. Il segretario della Lega Nord, o meglio della futura Lega Italiana, vuole diventare il leader della coalizione di centrodestra, con buona pace di Silvio Berlusconi e dei forzisti. Forse è il caso che il fondatore di Forza Italia inizi a preoccuparsi. In questo momento storico, giocano a favore di Salvini diversi fattori, come la crisi economica e il malcontento di molti italiani verso i flussi migratori. Episodi come quelli avvenuti nelle ultime ore a Londra, poi, non fanno altro che accrescere il timore verso i migranti. Ed è qui che entrano in gioco Salvini e i salviniani.

Legge elettorale ‘alla tedesca’ non convince Salvini

La Lega Nord, secondo Salvini, farà il pieno di voti alle prossime elezioni politiche, anche se la legge elettorale ‘alla tedesca’ poteva essere migliore: ‘A parte lo sbarramento, di tedesco non c’è nulla. Non mi oppongo per coerenza. Avevo che detto che la priorità sarebbe stata portare l’Italia al voto e resto di parola, ma certo non la ritengo una grande legge’. Salvini va avanti e cerca di incassare voti anche grazie all’insoddisfazione degli italiani su diversi fronti, tra cui quello dell’immigrazione. Indubbiamente, eventi come quelli dell’altro giorno a Londra giocano a favore del segretario leghista.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.