Cronaca

Scabbia in ospedale: allerta a Ciriè, stanze disinfettate

Ciriè-scabbia-ospedale-presto-disinfestazioneAllerta scabbia a Ciriè, in provincia di Torino. I contagiati sarebbero 3 operatori sanitari e 6 infermieri del locale nosocomio. Non è escluso che altre persone siano rimaste infettate. Nelle prossime ore verranno sottoposti a controlli altri operatori sanitari. La notizia dei casi di scabbia all’ospedale di Ciriè è stata diffusa dal sindacato Nursind mediante una lettera.

La nota del sindacato Nursind

‘A seguito di una patologia cutanea contagiosa contratta dal personale, ben 6 infermieri e 3 operatori sanitari sono a casa in infortunio. “Altri sono in attesa di essere sottoposti a ulteriori controlli. Inoltre, alla data di ieri, a causa di un sovraffollamento che continua a perdurare specialmente in questa azienda, si è proceduto ad effettuare ricoveri. Con l’attuale organico rimasto non sarà possibile garantire in sicurezza l’assistenza ai cittadini ricoverati. Né tantomeno si potrà chiedere al personale ormai esausto, di prolungare il proprio turno di lavoro’, recita lo nota del sindacato.

Nursind auspica inoltre la subitanea ‘sostituzione del personale assente e la sospensione temporanea dei ricoveri chiedendo supporto alle altre strutture’. Il parassita della scabbia, diffusosi velocemente tra gli operatori sanitari, sarebbe stato veicolato nel nosocomio da un paziente che probabilmente viveva in un ambiente sporco.

Scabbia: prurito intenso primo sintomo

L’acaro della scabbia si annienta, fortunatamente, in pochi giorni mediante pomate. ‘Non è proprio il caso di creare allarmismo, abbiamo solo chiesto, in questo fine settimana, di appoggiarci a qualche altro reparto, anche per permettere la disinfestazione delle stanze’, ha affermato Angelo Scarcello, direttore sanitario dell’ospedale di Ciriè.

La scabbia è una patologia che affligge la pelle che si riscontra sia negli animali che negli uomini. L’Oms l’ha inserita nel gruppo delle malattie legate all’acqua. L’acaro responsabile della scabbia entra nella pelle e causa un forte prurito. Le zone dove si registrano più casi di scabbia sono quelle affollate e sporche. La cattiva igiene aumenta infatti il rischio di scabbia. Ogni anno, dal 2009, vengono accertati mediamente 300 milioni di casi di scabbia in tutto il mondo.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.