Cronaca

Scopre moglie a letto con l’amica, s’infuria e viene accoltellato

Scopre moglie a letto con una donnaEra tornato prima a casa dal lavoro e non avrebbe mai pensato di trovarsi davanti a quella scena. La moglie era a letto con l’amica. La scoperta dell’amore lesbo ha fatto infuriare non poco un uomo di Vicenza, che ha iniziato a gridare e malmenare le due donne. L’amante della moglie, allora, ha preso un piccolo coltello dalla borsa ed ha colpito più volte il marito tradito al torace e alla schiena. L’uomo è stato trasportato all’ospedale di Arzignano, dove i medici hanno medicato le ferite. Esperienza traumatica, da dimenticare sicuramente, per un marito vicentino. Tornare a casa prima gli è costato caro. Mai avrebbe immaginato che la moglie lo tradisse, e per di più con una donna, la sua amica.

Come un film: la scoperta del vero orientamento sessuale della moglie

Quello che è accaduto a Vicenza domenica scorsa sembra la trama di un film. Il marito rincasa prima e trova la moglie a letto con l’amica. La scoperta della tresca, dell’amore gay, ha fatto irritare l’uomo che, accecato dalla rabbia, ha iniziato a picchiare entrambe. Anche le due sono finite in ospedale per qualche ecchimosi. Ad avere la peggio è stato il marito tradito, visto che è stato raggiunto da qualche fendente sferrato dall’amante della moglie. Per fortuna, il coltello era piccolo. I carabinieri di Valdagno sono subito accorsi nell’abitazione della coppia che, secondo quanto riportato da alcuni media locali, aveva problemi ultimamente. Moglie e marito, in base ad alcune indiscrezioni, litigavano spesso e lei avrebbe iniziato a farsi confortare dall’amica. Da come sono andate le cose, potremmo dire che il conforto dell’amica non è stato solo morale. La 33enne che ha accoltellato l’uomo di Vicenza è stata denunciata per lesioni personali; in futuro, comunque, non è escluso che anche l’uomo verrà querelato per il suo atteggiamento violento. Il marito tradito, infatti, non ha saputo controllarsi quando ha visto la moglie in atteggiamenti inequivocabili con l’altra donna ed è diventato violento. Ecco perché, oltre a lui, anche le donne sono finite in ospedale.

Tipico caso di omosessualità latente

Il caso di Vicenza supporta la tesi dell’omosessualità latente di molti psicologi. Cosa significa? Che la maggior parte delle persone finge di aver rimosso le proprie fantasie omosessuali. La donna di Vicenza che si è consolata con l’amica ed ha iniziato a consumare rapporti ‘intimi’ con lei rappresenta il tipico caso di omosessualità latente. La persona che si è sempre sentita eterosessuale all’improvviso, per qualche motivo, prova attrazione per soggetti dello stesso sesso.

Un uomo di Vicenza ha scoperto nello stesso momento non solo che la moglie lo tradiva ma che è anche gay. Un momento particolare che il marito tradito ha voluto gestire in modo drastico, ovvero picchiando moglie e amante. Tanta agitazione in quella casa. La situazione è tornata alla normalità solo grazie ai carabinieri, intervenuti prontamente. Molte donne, in Italia e nel mondo, hanno scoperto di avere mariti gay; a Vicenza, invece, un uomo ha appreso di avere una moglie omosessuale. Dopo il ricovero dei tre non sono state diffuse altre notizie sulla vicenda. Possiamo solo ipotizzare che l’episodio abbia inferto il colpo di grazia a una relazione che vacillava da tempo.

 

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.