Curiosità

Sentenza di morte per messaggi contro Maometto

Sentenza di morte per messaggi contro Maometto

Sentenza di morte per messaggi contro Maometto
Una coppia di cristiani è stata condannata a morte in Pakistan con l’accusa di aver mandato alcuni messaggi di testo offensivi contro Maometto e l’Islam. Nei paesi orientali, retti da regimi islamici totalitari la blasfemia è considerata un reato punibile con la pena di morte.
Il documento ufficiale afferma che Shafqat Emmanuel e Shagufta Kausar sono stati condannati, nonostante l’accusa non abbia fornito alcuna prova concreta del reato.
L’avvocato della coppia, Nadeem Hassan, ha detto che la polizia non è riuscita a recuperare il cellulare da cui sono stati inviati i messaggi di testo, e Shagufta Kausar aveva confessato alla stessa polizia di aver smarrito il telefono cellulare da più di un mese.
Nonostante ciò i due coniugi ed i loro quattro figli sono stati immediatamente arrestati.
“La polizia ha torturato Shafqat per farlo confessare davanti a un magistrato giudiziario, ma l’uomo aveva ritrattato la sua dichiarazione quando ci siamo trasferiti dal giudice a registrare di nuovo la sua dichiarazione”, ha detto Hassan, il suo avvocato.
Poi la coppia è stata messa a morte per il reato che con molta probabilità non ha mai commesso, o di cui il magistrato non ha alcuna prova reale e inopinabile.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.