Cronaca

Si cala dal balcone con le lenzuola, caduta attutita dai fili: 11enne salva

Napoli, lenzuola per calarsi dal balcone: 11enne salvata dai fili per stendere panniUna bimba di 11 anni della frazione di San Gennarello, a Ottaviano (Napoli) ha sfiorato la morte dopo una volo di circa 6 metri dal terzo piano di una palazzina. La piccola era stata lasciata sola nell’abitazione del cuginetto di un anno, che vive al secondo piano dello stesso edificio. La voglia di prendere un giocattolo aveva spinto l’11enne a recarsi nel suo appartamento, al terzo piano. Quando era tornata a casa della zia, però, la ragazzina aveva trovato la porta chiusa. Il cuginetto era rimasto solo. La prima cosa che la minore aveva pensato era di calarsi con lenzuola annodate dal balcone della sua abitazione. Mentre metteva in atto il suo proposito, però, le lenzuola avevano ceduto. La minorenne ha fatto un volo pauroso, di circa 6 metri. Ad attutire la caduta sono stati i fili per stendere i panni, al primo piano. L’11enne deve ringraziare tali fili, perché senza di essi la storia avrebbe avuto probabilmente un epilogo veramente tragico.

La corsa al Santobono

Dopo la rovinosa caduta, la bambina di San Gennarello è stata subito trasportata all’ospedale pediatrico Santobono di Napoli, dove i medici le hanno riscontrato un grosso livido alla spalla sinistra e la rottura della gamba. La prognosi è di 30 giorni. I carabinieri e la magistratura, nelle prossime ore, sentiranno i genitori della bimba per ricostruire la dinamica dell’episodio e scoprire il motivo per cui la minore era rimasta sola, in casa, col cuginetto.

A calarsi dal balcone con le lenzuola annodate, stavolta, non è stato un detenuto o una persona che voleva rifuggire le angherie dei familiari ma una bimba che voleva tornare dal cuginetto. La tenera età non aveva portato a riflettere la bimba sulla pericolosità dell’azione e, dopo aver annodato quelle lenzuola, aveva iniziato a scendere. Quelle lenzuola, però, avevano ceduto. Inevitabile la caduta. Provvidenziali, comunque, quei fili per stendere i panni.

La caduta di 3 anni fa a Malcontenta

Non c’erano fili per stendere i panni, invece, 3 anni fa, a Malcontenta, comune in provincia di Venezia. Tale cittadina balzò agli onori delle cronache perché una 17enne dell’Est si calò, sempre con le lenzuola, dal quarto piano ma a metà tragitto quei teli cedettero. La giovane fece un volo di una decina di metri e riportò gravi ferite su tutto il corpo. Sembra che la ragazza fosse in pessimi rapporti coi genitori, non contenti della sua relazione con un giovane del posto. Alla scena assistettero molte donne e bimbi nel parco condominiale. ‘E’ successo tutto in un attimo’, esclamò una testimone.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.