Cronaca

Stefano Cucchi: La Procura pronta a riaprire le indagini

cucchiIl capo della Procura di Roma, Giuseppe Pignatone è disponibile a riaprire le indagini sul caso di Stefano Cucchi, il geometra romano deceduto in ospedale, una settimana dopo essere stato arrestato per detenzione di droga, il 15 ottobre del 2009.

La disponibilità della Procura romana è giunta dopo il verdetto di due giorni fa della Corte d’Appello che aveva assolto tutti gli imputati: sei medici, tre agenti della polizia penitenziaria e tre infermieri. Il procuratore ha reso noto che se dalla lettura della sentenza emergeranno altri fatti e altre prove, le indagini continueranno, così come dice la legge.

Ricordiamo lo sconcerto dei genitori e soprattutto della sorella di Stefano Cucchi dopo il verdetto della Corte d’Appello. I familiari e il loro legale infatti si sono detti pronti a intraprendere un’azione legale nei confronti del ministero della giustizia.

 

Federica Massari

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.