Striscia la Notizia, spari e lancio di mattone contro Vittorio Brumotti

By | 3 dicembre 2017

Vittorio Brumotti è stato aggredito e minacciato ancora una volta, la quarta, nel giro di 15 giorni. L’inviato di Striscia sta documentando, da tempo, lo spaccio di stupefacenti a cielo aperto, di giorno e di notte, nelle città italiane. Il campione di bike trial, però, è ricevuto sempre intimidazioni. Dopo Bologna e Padova, la troupe di Striscia la Notizia se l’è vista brutta a San Basilio, quartiere periferico e difficile di Roma, spesso balzato agli onori delle cronache per lo spaccio di stupefacenti e la faida tra bande criminali.

San Basilio: supermarket della droga

A San Basilio si spaccia molto, giorno e notte. La droga è solo uno dei tanti problemi del quartiere periferico di Roma. San Basilio è uno dei quartieri ‘problematici’ della Capitale, dove sembra che lo Stato non sia mai arrivato.

La troupe di Striscia la Notizia voleva semplicemente immortalare lo spaccio a cielo aperto che avviene, di giorno e di notte, a San Basilio.

Purtroppo, come avvenuto a Bologna e Padova, Vittorio Brumotti e i suoi cameraman sono stati costretti a darsi alla fuga. Stavolta sono stati raggiunti da diversi pusher. Qualcuno ha lanciato anche un mattone contro la troupe del noto tg satirico ideato da Ricci.

Striscia la Notizia: cameraman ferito

Sembra che uno dei cameraman sia rimasto anche ferito. Brumotti e colleghi hanno subito sporto denuncia. I militari hanno avviato le indagini per risalire agli aggressori.

I carabinieri di Montesacro (un altro quartiere di Roma) si sono recati a San Basilio per sentire le persone che hanno assistito all’aggressione subita dalla troupe di Striscia.

I cameraman e Brumotti hanno rivelato che un uomo col volto coperto li ha inseguiti e gli ha lanciato contro un mattone. Il pesante oggetto avrebbe colpito un cameraman alla gamba, causandogli una ferita.

La ricostruzione di Striscia la Notizia

Ecco uno stralcio del messaggio pubblicato di recente sul sito di Striscia la Notizia: ‘L’inviato di Striscia la Notizia si trovava nel quartiere San Basilio (via Carlo Tanfo, angolo via Gigliotti) per documentare lo spaccio di sostanze stupefacenti che avviene alla luce del sole, gestito da alcune famiglie italiane, a quanto sembra, legate alla camorra…’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *