Svezia teme guerra imminente: un opuscolo per sopravvivere

By | 18 gennaio 2018

Svezia, psicosi guerra imminente: una guida alle famiglieLa Svezia teme la guerra e presto consegnerà ai cittadini un libretto contenente le istruzioni per sopravvivere in caso di sciagura nucleare o conflitto bellico. Le autorità svedesi temono, in particolare, la Russia. L’ultimo opuscolo per sopravvivere alla guerra, intitolato ‘Om kriget kommer’, che significa ‘Se arriva la guerra’, venne consegnato alle famiglie nel 1961. Poi quella brochure venne ritenuta inutile dagli svedesi. Dal 1991, inoltre, terminò anche la stampa della versione per il Governo. ‘Om kriget kommer’. Perr gli svedesi era l’emblema della Guerra Fredda, quindi non aveva più ragione d’esistere.

Cittadini svedesi in allerta

Il tempo passa e gli assetti cambiano, così come le ansia. Adesso la Svezia è tornata a temere la Russia, che provoca non poco. La Swedish Civil Contingencies Agency, agenzia svedese per le emergenze civili, ha intenzione di avvisare i cittadini, vuole ricordare loro come si sopravvive a una guerra.

Nella guida che a breve verrà distribuita alle famiglie svedesi ci sono tanti consigli, come ad esempio quelli sul reperimento di beni di prima necessità (ad es.  il riscaldamento, gli alimenti e l’acqua).

Come reagire agli attacchi terroristici?

Tra le tematiche trattate dall’opuscolo ci sono anche le modalità di reazione agli attacchi terroristici e alle incursioni informatiche, nonché all’apocalisse determinata dai cambiamenti climatici.

Christina Andersson, membro della Swedish Civil Contingencies Agency, ha detto: ‘Tutta la società deve essere preparata alla guerra, non solo i militari’.

Eppure la Svezia, certa che la pace avrebbe ‘regnato’ per sempre, aveva iniziato un percorso di demilitarizzazione. Tante basi militari, ad esempio, erano state demolite per fare spazio a nuove opere.

Dal 2014, anno dell’annessione della Crimea alla Russia, qualcosa è iniziato a cambiare anche in Svezia: nella fredda nazione è stato reintrodotto addirittura il servizio militare obbligatorio.

Il nuovo opuscolo, secondo le ultime informazioni, è intitolato ‘Se arriva la guerra’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.