Temistocle Boldrini guadagna 30.000 euro al mese, peccato che non esiste

By | 26 agosto 2017
loading...

Bufala su Temistocle Boldrini, presunto cugino della presidente della CameraBufera su Temistocle Boldrini, il presunto cugino della presidente della Camera, Laura Bodrini. L’uomo, in base a un recente post diffuso su Facebook, guadagnerebbe 30.000 euro al mese facendo il parcheggiatore. Tanto è bastato per scatenare polemiche anti casta e anti Boldrini. Nuove accusa alle presidente della Camera, giudicata spesso troppo accondiscendente nei confronti dei migranti e favorevole all’accoglienza. Stavolta al centro dei dibattiti è finito Temistocle Boldrini, presunto parcheggiatore e uomo che gestisce 46 cooperative che si occupano di profughi. Guadagni stellari e incarichi di rilievo hanno fatto infuriare tanti internauti. Quel post  ha incassato 95.000 condivisioni, praticamente è stato condiviso dappertutto. Peccato che è una fake news, una bufala ben architettata dal guru delle ‘false notizie’  Ermes Maiolica, al secolo Leonardo Piastrella. Non solo Temistocle Boldrini non esiste, ma la foto è proprio quella del soggetto che ha pubblicato il meme, ovvero Luciano Sorrentino. E’ assurdo quanto una fake news sappia, in poco tempo, far indignare a vanvera. In Italia, insomma, ci si arrabbia senza cognizione di causa, senza sapere nulla. Ci si infuria senza motivo.

Ermes Maiolica fa sempre centro

Molte persone, nei giorni scorsi, avranno notato la foto del presunto cugino di Laura Boldrini e si saranno indignati per la sua lauta retribuzione. In realtà non c’è nulla di cui indignarsi, visto che Temistocle Boldrini non esiste, è un personaggio frutto dell’immaginazione di Ermes Maiolica, un maestro delle bufale diventato famoso perché le sue fake news sono sempre state ritenute notizie fondate. Luciano Sorrentino, a quanto pare, non è un hater della Boldrini ma un suo sostenitore, specialmente sul campo dell’accoglienza dei migranti: ‘Politicamente no, ma umanamente sto con la Boldrini senza se e senza ma. Nei suoi confronti s’è scatenato l’inferno, il peggio che potesse esprimere questo Paese, un concentrato di ignoranza e frustrazione’.

Ancora una volta, Laura Boldrini è stata al centro delle bufale sul web; anzi stavolta è stato tirato in ballo suo cugino Temistocle. In realtà, già dal nome di tale soggetto si sarebbe potuto intuire che si trattava di una fake news bella e buona. La presidente della Camera non ha nessun cugino che si chiama Temistocle e guadagna 30.000 euro al mese facendo il parcheggiatore.

La bufala della sorella di Laura Boldrini

Chissà cosa dirà Laura Bodrini di questa nuova bufala? Forse esprimerà ancora una volta il suo disappunto. Tempo fa, nel mirino dei ‘bufalari’ era finita la sorella della terza carica dello Stato. Sul web era stato scritto che la sorella di Laura era a capo di 340 cooperative che si occupavano di migranti. Tutto falso, visto che la sorella della presidente della Camera è morta diversi anni fa per una brutta malattia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *