Cronaca

Tennista Sara Errani non negativa al test antidoping

Sara Errani avrebbe assunto sostanza dopante, rischio squalificaBrutta giornata per il tennis italiano. La tennista Sara Errani è risultata ‘non negativa’ a un test antidoping eseguito all’inizio di quest’anno. Sembra che nelle urine della sportiva italiana siano state rinvenute tracce di Arimidex, un composto connesso a un principio attivo farmacologico compreso nel gruppo S4 degli ‘stimolatori ormonali e matabolici’. Il Corriere della Sera, primo tabloid a riportare la news, ha sottolineato che l’Arimidex è sfruttato anche nella terapia del tumore al seno. Tra poco le risultanze del test antidoping verranno rese pubbliche. Ancora, comunque, Federtennis e Fit non hanno comunicato la ‘non negatività’ della Errani all’esame antidoping. La Fit è già al lavoro insieme alla tennista e a un gruppo di avvocati per approntare una tattica difensiva e, dunque, ‘rimpicciolire’ il caso. L’obiettivo è dimostrare che Sara non aveva assunto tale sostanza per migliorare le sue prestazioni sportive. La pessima notizia arriva in un momento ‘no’ per l’atleta, che non incassa successi da un bel po’ di tempo. Dopo essersi iscritta al Wto di Toronto, tempo fa, la Errani aveva preferito fare un passo indietro.

Si attende la spiegazione di Sara Errani

Il Corriere della Sera ha reso noto che Sara Errani, a breve, spiegherà a tutti la vicenda della sua non negatività. La Gazzetta dello Sport dice che la squalifica  non sarà probabilmente superiore ai 2 mesi perché la Fit avrebbe fiducia nell’atleta. L’anastrozolo fa parte del gruppo di steroidi anabolizzanti, perciò delle sostanze dopanti. Nel mondo, finora, solo 15 persone sono risultate positive. Non si sa ancora se i difensori della tennista tireranno in ballo l’esenzione terapeutica presentata tardivamente, la contaminazione da integratori o un’alterazione metabolica.

Sara Errani è stata per molto tempo la migliore tennista italiana, occupando la quinta posizione nella chart mondiale, 4 anni fa. L’anno precedente era riuscita ad ottenere la finale del Roland Garros. La giovane atleta ha incassato anche 25 titoli con la connazionale Roberta Vinci.

Sara Errani: oggi 98esima nella chart mondiale

Negli ultimi anni, Sara non ha brillato, finendo nella 98esima posizione della classifica mondiale. Un tracollo a cui ora si sommano problemi legati al test antidoping. Adesso tutti attendono la conferenza stampa della Errani, in programma mercoledì prossimo, nel corso della quali spiegherà la situazione.

La Federazione italiana tennis sostiene la tennista che, ora, spera in una sanzione leggera. C’è da dire che, se non c’è un’esenzione terapeutica, l’Arimidex viene reputato un anabolizzante, quindi sostanza dopante.

Gli atleti risultati positivi a tale sostanza, compreso il canottiere Niccolò Armati, sono sempre stati squalificati. Sara Errani, dunque, deve aspettarsi una sanzione.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.