Cronaca

Terlizzi, donna morta sulle scale del sottopasso: corda al collo

Il cadavere di una ragazza è stato ritrovato a Terlizzi, sulla scala del sottopasso di via Mariotto. E’ probabile che la donna sia stata strangolata perché al collo aveva una corda di nylon. Sul posto sono immediatamente arrivate le forze dell’ordine, che hanno iniziato ad indagare sulla misteriosa vicenda. Attualmente non è esclusa nessuna ipotesi.

Alcuni passanti hanno tentato di rianimare la donna

Mistero a Terlizzi, dove nelle ultime ore alcuni passanti hanno scoperto il cadavere di una ragazza. Diverse persone hanno subito allertato alcuni vigilantes, tentando invano di rianimare la ragazza. I carabinieri hanno iniziato ad effettuare i rilievi tecnici. Il sottopasso ‘dei Lilium’, in via Mariotto, non è molto distante dal centro della località in provincia di Bari. Oltre ai carabinieri, sul posto è arrivato il magistrato di turno. Non è escluso che la donna si sia suicidata. Le forze dell’ordine hanno messo tante transenne per impedire alla gente (specialmente i curiosi) di avvicinarsi al sottopasso. Disposta anche la deviazione del traffico. Non si conosce la nazionalità della vittima.

Un’altra donna morta in Puglia

Alcuni passanti, stamane, sono rimasti sbigottiti alla vista di quella ragazza sulle scale del sottopasso ma hanno cercato di rianimarla. Niente da fare. Era morta. Un altro tragico e misterioso episodio in Puglia. Lo scorso 10 dicembre era stato scoperto il cadavere parzialmente bruciato di una donna a Borgo Mezzanone (Foggia). A chiamare i carabinieri fu proprio un immigrato che soggiorna al Cara (Centro di accoglienza richiedenti asilo), non molto distante dal luogo del tragico ritrovamento. Il profugo si stava recando al lavoro quando, all’improvviso, ha notato il corpo esanime di una donna nei pressi di un vigneto.

La donna morta a Borgo Mezzanone era di colore e di mezza età. Secondo i carabinieri è probabile che l’immigrata vivesse vicino al Cara e facesse la prostituta. Chi l’ha uccisa avrebbe cercato di bruciarla per cancellare le tracce.

Dopo l’orrore di Borgo Mezzanone è arrivato, oggi, quello di Terlizzi. Chi ha ucciso la donna ritrovata esanime nel sottopasso ‘dei Lilium’?

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.