Cronaca

Terracina, morto bambino incastrato in nastro trasportatore

Un bambino di 4 anni è morto oggi. Ha lottato tra la vita e la morte per un giorno ma non ce l’ha fatta. Il piccolo era rimasto incastrato nel nastro trasportatore di un’azienda agricola a Terracina, era stato subito soccorso dal personale del 118 e trasportato in eliambulanza a Roma, le sue condizioni erano gravissime.

L’incidente a Terracina

I carabinieri di Terracina e gli ispettori dell’Asl stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente e accertare eventuali responsabilità. Il sostituto procuratore, Antonio Sgarrella, ha aperto un’inchiesta. Ieri pomeriggio, in un’azienda agricola gestita da una cooperativa al confine con San Felice al Circeo, un bambino è rimasto gravemente ferito dopo che si è azionato il nastro trasportatore di un macchinario. Secondo quanto riportato da Fanpage, il bambino era il figlio di alcuni dipendenti stranieri e si trovava nell’area del macchinario usato per lavare gli ortaggi e collegato alla corrente.

Il trasporto in eliambulanza

Immediati i soccorsi. Il bambino è stato trasportato con l’eliambulanza al Policlinico Gemelli di Roma ed è stato ricoverato in gravi condizioni nel reparto di terapia intensiva pediatrica. Il personale del 118 giunto sul luogo dell’incidente aveva rianimato più volte il bambino, il suo cuore però non ha retto e ha smesso di battere questa mattina.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.