Esteri

Testamento Osama Bin Laden Ritrovato in Rifugio: 26 Milioni ad Al Qaeda

Bin Laden Lasciò 26 Milioni ad Al QaedaPoco ai parenti e tanto, veramente tanto, alla jihad. Dopo 5 anni dalla sua uccisione, è stato svelato il testamento di Osama Bin Laden, leader di Al Qaeda

 

Bin Laden avrebbe lasciato la bellezza di 26 milioni di dollari alla “jihad, per amore di Allah” e pochissimo ai suoi parenti. Il testamento è stato trovato, assieme ad altri documenti ritenuti importanti, nel rifugio pakistano di Abbotabad, dove il numero uno di Al Qaeda rimase ucciso durante un raid delle forze armate americane, nel maggio 2011. Le volontà testamentarie di Bin Laden sono state rese pubbliche, ovviamente, dopo un attento esame delle autorità statunitensi.

Il leader di Al Qaeda, ovviamente, aveva pensato di lasciare molti beni ai suoi cari ma la maggior parte del suo patrimonio doveva servire per finanziare l’azione di Al Qaeda. Dai documenti scoperti emerge il timore di Bin Laden di essere intercettato ed arrestato dagli americani, tanto da limitare le sue uscite e gli incontri coi medici. Il numero uno di Al Qaeda temeva anche i droni americani e, per questo, soleva uscire dal rifugio solo quando era nuvoloso. Era un uomo dalle mille fobie Bin Laden che non lasciava nulla al caso: programmava tutto ed era molto cauto, cosciente del fatto che anche una minima disattenzione gli sarebbe potuta costare cara.

Bin Laden pensava, inoltre,  che la moglie avesse un microchip in un dente. Lo ‘sceicco del terrore’ iniziò a preoccuparsi dopo un viaggio della moglie in Iran per una visita dentistica. Il leader di Al Qaeda scrisse infatti in una lettera:

“La grandezza del chip ha la lunghezza di un granello di grano e la larghezza di un piccolo pezzo di vermicelli”.

Il numero uno dell’organizzazione terroristica riteneva che il dentista avesse inserito un piccolo apparecchio gps assieme all’otturazione. Bin Laden morì nel 2011 durante un raid americano ma, secondo alcuni, lo ‘sceicco del terrore’ era prigioniero del Pakistan da diversi anni. Una spia di Islamabad vendette per 25 milioni di dollari all’intelligence statunitense informazioni determinanti sul capo di Al Qaeda.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.