Cronaca

Thailandia, attenato: due italiani feriti

thailandia-bombe-resort-744x429Una doppia esplosione e’ avvenuta ieri in un resort in Thailandia alle 22 ora locale. In italia erano circa le 1 5. Nella localita’ di Hua Hin, a sud di Bangkok , sono esplose due bombe a distanza di trenta minuti in un resort  molto frequentato da turisti europei, in particolare inglesi . Sono 22 le persone ricoverate, 4 i morti.

Un attentato seriale

Si è trattato indubbiamente di un attentato seriale: altre due bombe sono infatti state fatte esplodere un paio di ore dopo nella stessa località. Tra i feriti, come già detto, anche due italiani. Si tratta di un ragazzo di 21 anni, Lorenzo Minuti, e di un uomo di 51, Andrea Tazzioli. Il primo è stato fortunatamente subito curato in pronto soccorso e dimesso per ferite non gravi. Il secondo è stato invece operato per una scheggia che lo aveva colpito alla schiena. Sarebbe comunque fuori pericolo e le sue condizioni non desterebbero preoccupazione.

Stato di allerta in Thailandia

Sulla base di quanto avvenuto e per precauzione il primo ministro thailandese Prayuth Chan-ocha ha dichiarato lo stato d’allerta. Le esplosioni nel resort sarebbero avvenute tra in una zona sede di numerosi locali frequentati da turisti stranieri. Le bombe sono esplose a una distanza di 50 metri l’una dall’altra, nascoste  in vasi di piante , attivate a distanza. pare grazie a telefoni cellulari.  Nessuno ha comunque ancora rivendicato l’attentato. L’episodio  è avvenuto propro alla vigilia festeggiamenti per il compleanno della regina Sirikit. L’episodio potrebbe inquadrarsi nell’insieme delle tensioni relative a orde separatiste da circa 12 anni attive nella zona. La zona dove è avvenuta l’esplosione, Hua Hin è molto popolare e frequentata da turisti stranieri. Gli attentatori avrebbero sfuttato l’occasione dei festeggiamenti per il compleanno della regina per compiere una strage dimostrativa. E’ anche vero, però, che in genere questo tipo di azioni dimostrative raramente puntano a colpire turisti stranieri.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.