Spettacolo

Tina Cipollari multata dalla Polizia va su tutte le furie

Tina Cipollari di Uomini e Donne è stata fermata e multata dalla Polizia. La soubrette è andata su tutte le furie e ha raccontato la sua versione dei fatti. Questo è quello che riporta un noto settimanale, ma ci sarebbero dei retroscena sulla vicenda.

Tina Cipollari discute con la Polizia

Secondo i rumors, Tina Cipollari sarebbe stata multata dalla Polizia per eccesso di velocità. Come riportato in esclusiva dal settimanale Nuovo, Tina Cipollari non avrebbe reagito benissimo alla sanzione applicata da parte delle forze dell’ordine e nelle foto pubblicate sul giornale è possibile vedere l’opinionista del programma televisivo di Canale 5, Uomini e Donne, alle prese con quella che sembrerebbe una accesa discussione intavolata con gli uomini delle forze dell’ordine.

Tina Cipollari dice la sua: è una bufala

Come riportato da Leggo, Tina Cipollari è stata intervistata radiofonicamente dall’emittente Radiochat e al conduttore del programma Alex Achille, ha raccontato la sua versione dei fatti, smentendo quello che è stato invece riportato dal giornale.

Secondo Tina Cipollari le foto riportate dal settimanale diretto da Signorinetti sarebbero di questa estate, mentre si trovava in vacanza a Fregene. L’opinionista ci tiene a sottolineare che in quel momento non stava, come sembrerebbe, discutendo con i poliziotti, ma con suo figlio Mattias, che era con lei in macchina.

Tina Cipollari ha raccontato, infatti, di come sia stata proprio lei a fermare gli uomini delle forze dell’ordine per poter chiarire un punto di discussione che stava avendo con suo figlio. Il ragazzo, a quanto raccontato dalla madre, sosteneva che potesse guidare l’auto con il foglio rosa senza la presenza di un adulto in auto, mentre la Cipollari asseriva la tesi contraria.

Un chiarimento con la Polizia

Per questo motivo Tina Cipollari ha chiesto un chiarimento alle forze dell’ordine, così da placare la diatriba che era in atto con il giovane ragazzo. E’ stata proprio l’opinionista, che nell’intervista radiofonica, ha giurato di non aver mai mancato di rispetto alle forze dell’ordine e di aver non aver mai violato il codice della strada.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.