Come fare trading in azioni: la Borsa si sposta sul web

By | 21 maggio 2017

Come fare trading onlineSe qualcuno ce lo avesse detto qualche tempo fa probabilmente avremmo fatto fatica a crederci. Il mercato della Borsa, quello che prevede l’investimento in azioni, oggi è fruibile anche direttamente dalla rete. Si può accedere tramite proprio pc allo spazio virtuale nel quale andare a vendere o acquistare azioni sul mercato borsistico; il tutto per tramite di piattaforme specifiche multimediali nate proprio per consentire agli utenti di velocizzare le operazioni. Broker online che, oggi, offrono servizi di ogni genere.

Quando si parla di Borsa d’altra parte vengono in mente subito le azioni (quando in realtà su quel mercato si potrebbero trattare anche altri strumenti finanziari): uno dei prodotti più interessanti e noti da tutti gli investitori. Ovviamente da sempre, non soltanto da adesso che si è diffuso il trading online. Il mercato azionario in Italia è regolato da Borsa Italiana ed è possibile accedervi dalle 9 di mattina alle 17.30. Lì, in quello spazio, è possibile trattare tutte le azioni della Borsa Italiana che sono quotate nella nota Piazza Affari, la Borsa di Milano.

Il trading su azioni è un modo più rapido di accedere al mondo della Borsa: si va a risparmiare tantissimo tempo e, ovviamente, anche qualcosa a livello economico dato che non si deve ricorrere ad alcun supporto da parte di intermediari fisici. Sul web si opera per mezzo delle piattaforme cui si faceva riferimento sopra, i broker di trading online, presso i quali un utente va a registrare un proprio account personale con i proprio dati; e una volta caricato con soldi, può iniziare a vendere e acquistare azioni delle principali società quotate. Ovviamente per farlo, visto che si sceglie di rinunciare ad una guida intesa qui come un intermediario fisico, è fondamentale avere competenze tecniche di un certo livello; saper leggere e interpretare i grafici delle quotazioni in tempo reale. Saranno proprio loro, i grafici, a fornirci indicazioni e consigli sui movimenti da compiere e sui titoli da acquistare.

loading...

Per chiunque voglia investire sulla Borsa di Milano, quindi Piazza Affari, è ad esempio indispensabile sapere che l’indice di riferimento, quello maggiormente guardato dagli investitori, è il Ftse Mib: un paniere delle principale aziende italiane, per capitalizzazione, quotata in Borsa. Per fare trading online in azioni quindi, oltre a dover registrare un account presso una piattaforma online di intermediazione è necessario avere un minimo di conoscenze in materia: aver studiato quindi, o andare a farlo approfittando anche del fatto che oggi, in rete, si trovano tantissimi portali sui quali andare a informarsi. E a questo proposito anche la scelta dell’intermediario è un fattore da studiare e valutare a fondo: un tempo era più facile perché ci si rivolgeva alla propria banca per iniziare a investire sul mercato delle azioni. Chi invece prova a fare tutto da solo, investendo quindi online, deve scegliere un broker affidabile e che offra condizioni vantaggiose.

Ultimo consiglio, ricordarsi che la Borsa è un mercato estremamente volatile: non a caso gli italiani, da sempre restii a prendersi rischi elevati in tema di investimenti, non sono mai stati grandi amanti della Borsa. Una tendenza che è stata parzialmente sovvertita, in questi mesi, con la diffusione del trading in azioni online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *