Cronaca

Treviso, rissa durante addio al celibato. Muore 21enne

A Treviso quella che doveva essere una festa si trasforma in tragedia. Durante un addio al celibato, infatti, un ragazzo di 21 anni è morto e sette sono i feriti.

L’addio al celibato trasformato in tragedia

A Treviso, più precisamente a Fontane di Villorba, un gruppo di amici stava festeggiando l‘addio al celibato che si è concluso in una rissa molto violenta e fatale per un giovane di appena 21 anni.

Una decina di ragazzi, insieme al futuro sposo, stavano festeggiando, all’interno della sua casa, il classico addio al celibato pre nozze. A quanto appreso, durante i prevedibilmente chiassosi festeggiamenti tre vicini si sarebbero lamentati più volte dei rumori e dopo vari richiami si sono presentati nell’appartamento dei ragazzi che festeggiavano armati di coltelli.

Quella che doveva essere una festa si è subito trasformata in una tragica nottata. Tre, dei dieci amici, sono stati rimasti gravemente feriti e uno, purtroppo, di appena 21 anni è stato fatalmente accoltellato. Il gruppetto di amici ha origini dell’Est Europa, tutti provenienti dalla Moldavia, mentre i tre aggressori sarebbero romeni.

Sul luogo le forze dell’ordine

L’aggressione è avvenuta all’esterno dell’appartamento, in uno spiazzale difronte l’edificio nella quale abitano le due fazioni. Sul luogo sono intervenuti subito i Carabinieri e quattro ambulanze, che hanno trasportato d’urgenza i tre feriti gravi presso l’ospedale di Ca’ Foncello di Treviso.

Gli uomini delle forze dell’ordine stanno dando la caccia ai tre romeni, che dopo la violenta aggressione si sono dati subito alla fuga. I tre ragazzi sono ancora in ospedale, mentre gli altri sei sono stati mandati a casa.

Join The Discussion

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.